Home » Racconti d'Ambiente »Rubriche » A cosa servono le zanzare?:

A cosa servono le zanzare?

giugno 14, 2011 Racconti d'Ambiente, Rubriche

Per la rubrica “Racconti d’Ambiente” pubblichiamo oggi un estratto del nuovo libro “L’equilibrio della natura. Mito e realtà” di John Kricher, pubblicato in Italia da Felici Editore (pag. 320, euro 20.00).

Una volta sola sono stato accusato di uccidere dei bambini. A voler essere assolutamente preciso, fui accusato di essere un complice. Il reale assassino era un’anonima zanzara. L’omicidio, tra l’altro, non si è mai verificato ma, ciononostante, la piccola cittadina di New England affogò se stessa con l’insetticida. Una spruzzata di insetticida avrebbe annientato le orde estive di zanzare, tra cui i pochi esemplari che avrebbero potuto essere vettori del virus dell’encefalite equina dell’Est, un piccolo ceppo traditore di acido nucleico, che disgraziatamente talvolta può uccidere non solo i bambini ma anche le persone adulte.

In veste di scienziato e accademico con una certa esperienza nello studio dell’ecologia delle paludi, mi fu chiesto, ad un convegno cittadino, di commentare gli effetti che l’uso di insetticidi per zanzare avrebbe potuto avere sull’ecologia locale. È importante notare che quell’estate il virus in questione non sembrava presente nella popolazione di zanzare, elemento che mi condusse a sconsigliare un uso globale di insetticida. Questo consiglio apparve poco soddisfacente a qualcuno dei cittadini. Alcuni sembravano agitarsi e uno di questi, tra la folla tumultuosa, si alzò chiedendo con voce stridula se volevo uccidere i suoi bambini. Suppongo di essere stato visto dalla maggior parte come un intellettuale un po’ sciocco, lontano dalle preoccupazioni della gente comune; un elitario protettore di un animale potenzialmente letale. Questa è una posizione difficile ed imbarazzante in cui trovarsi.

Dopo l’incontro un’amica mi offrì conforto. Disse che era sicura che le zanzare avevano un loro scopo nel grande equilibrio della natura (un equilibrio che sarebbe stato forse sconvolto con l’uso degli insetticidi), ma che non ero semplicemente stato in grado di esporre quale poteva essere quel particolare scopo.

Era, questo, un tipo di simpatia che non volevo. Non credo che le zanzare abbiano un qualsivoglia scopo, né credo che lo abbiano tutte le altre forme di vita, esseri umani inclusi. La cosa più vicina ad uno scopo presente nelle forme viventi è la riproduzione, che tuttavia non rappresenta effettivamente uno scopo. Come ogni altra cosa in fisiologia, è piuttosto una funzione, parte del metabolismo e del ciclo della vita. La spinta a riprodursi, insieme all’anatomia e alla fisiologia che consentono la riproduzione, è codificata nei geni. Se le zanzare non generano più zanzare, non ci saranno zanzare. Si può dire che le zanzare lo sanno, nel senso che ognuna di esse è fedelmente al servizio dei suoi geni, che sono molecole del DNA (acido desossiribonucleico), un composto dalla stupefacente capacità di accurata (anche se non sempre perfetta) auto-replicazione. Il DNA compone la zanzara, anche il suo cervello, i suoi organi di senso, il suo appetito, l’impulso a procreare. Le azioni di una zanzara sono manifestazioni letterali di un’elaborata serie di istruzioni che abbracciano tutta quanta la vita e sono codificate nei suoi geni. L’insetto obbedisce fedelmente e ciecamente alle direttive del DNA durante la sua breve permanenza sul pianeta. Come ogni altro organismo, le zanzare sono immortali in virtù dei geni, non in quanto individui.

Non è corretto definire la riproduzione come l’avere uno scopo, non più di quanto lo sia definire la respirazione come scopo. Dire che siamo stati messi sulla Terra per riprodurci non è più appropriato che dire che vi stiamo per inspirare ed espirare. La vita esiste. La vita si riproduce. La vita respira.

John Kricher*

*Professore di biologia al Wheaton College di Norton (USA). Il volume originale “The balance of nature” è edito dalla Princeton University Press. Viene tradotto per la prima volta in Italia nel catalogo di Felici Editore.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”

maggio 30, 2017

Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”

“In Italia invece di valorizzare le figure che tutelano il territorio, si pensa ad affossarle. Alla Camera si sta consumando un vero attentato alla sopravvivenza dei Parchi, delle Aree Naturali, del Turismo Ambientale. I toni trionfalistici di alcuni deputati del PD non li comprendiamo dal momento in cui non ci sarà nulla da festeggiare qualora [...]

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende