Home » Campioni d'Italia »Rubriche » All’ostello Monte Barro a febbraio paghi “quanto vuoi”, per finanziare la difesa del suolo:

All’ostello Monte Barro a febbraio paghi “quanto vuoi”, per finanziare la difesa del suolo

febbraio 15, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche

Fare una vacanza e contemporaneamente sostenere la battaglia a tutela del suolo. Succede all’ Ostello Monte Barro, struttura turistica ecosostenibile all’interno del omonimo Parco Regionale. Siamo in Lombardia, in provincia di Lecco, in un luogo incantevole incastonato tra i laghi di Como, Garlate e Annone. Un centro di ospitalità che sorge su un eremo francescano del 1440, (trasformato nei secoli) e che l’Ente Parco, nel 2013, ha affidato in gestione a Legambiente di Lecco.

Alessio Dossi, coordinatore dell’ostello e presidente di Legambiente Lecco, ci spiega l’impostazione green che l’associazione ambientalista ha voluto imprimere alla struttura ricettiva: “Riuso, riciclo, arredi con materiali di recupero, politiche contro lo spreco idrico ed energetico, pulizie con prodotti eco-sostenibili e il bar honesty, dove c’è un contributo minimo consigliato per le consumazioni, ma si basa sulla fiducia delle persone”.

Un concentrato di pratiche ecologiche e sociali a cui, nel mese di febbraio, si è aggiunta la formula “Pay What You Want” ovvero “Paga quanto Vuoi”. Il metodo è semplice: “rispetto al prezzo standard si può pagare l’80 o il 120% in base al giudizio sulla qualità e sostenibilità del servizio”, spiega il coordinatore. Ma perché pagare di più? “L’eventuale ricavato è destinato a promuovere una campagna per la tutela del suolo”. Stiamo parlando di People4Soil, un’iniziativa che mette insieme oltre 400 organizzazioni e chiede all’Europa –  attraverso una petizione da 1 milione di firme da presentare al Parlamento Europeo – una normativa che consideri il suolo come risorsa non rinnovabile e, quindi, da preservare.

Un vero e proprio  sostegno militante degli ospiti dell’ostello, ma pure un nuovo metodo di “ecovalutazione” dell’offerta ricettiva. Una messa alla prova del grado di sostenibilità dei servizi offerti dalla struttura espressa attraverso il portafoglio. “Il pagamento non è più solo uno scambio di denaro, ma anche di valori - spiega Dossi – L’ospite può decidere di premiare o meno la qualità dei nostri servizi”. Questa la teoria, ma i risultati dopo due settimane dall’inizio della sperimentazione? “Abbiamo raddoppiato le presenze. Poi alcuni ospiti hanno imbarazzo a decidere come e cosa pagare e in media hanno corrisposto il prezzo standard cioè il 100%. Al di là di questo abbiamo avuto attenzione e visibilità”.

L’Ostello è anche un laboratorio di pratiche sostenibili, un punto di riferimento per la didattica ambientale, grazie alle proposte della cooperativa Eliante, un centro estivo dove è possibile conciliare il gioco e lo svago a contatto con la natura. Sono i risultati dell’attività dell’Ente Parco: ” è nato solo nel 1983 ma sta facendo ottime cose generando lavoro, sostenibilità e bellezza. Risorse su cui si investe poco di questi tempi – sottolinea il presidente di Legambiente - Se non fosse diventato parco  chissà cosa sarebbe diventato, non oso immaginare... E’ il parco più piccolo della Lombardia, ma conserva la più grande biodiversità. Al suo interno è inoltre presente il maggior scavo archeologico dell’epoca Gota in Italia”. E poi il Museo Etnografico dell’Alta Brianza, la Stazione Ornitologica di Costa Perla, il Centro Flora Autoctona…  Un piccolo grande mondo tutto da scoprire, a prezzi accessibili a chiunque.

Gian Basilio Nieddu

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende