Home » Bollettino Europa »Rubriche » Cambiamenti climatici, Banki-Moon pungola l’assemblea:

Cambiamenti climatici, Banki-Moon pungola l’assemblea Top Contributors

ottobre 25, 2010 Bollettino Europa, Rubriche

Ban Ki- Moon, Courtesy of European Parliament, Flickr.comUn incitamento a rimboccarsi le maniche per una crescita sostenibile ed equilibrata. Azioni e non parole sull’ambiente, sono state le richieste del segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon durante il suo intervento al Parlamento Europeo.

Era dal 2004 che un segretario delle Nazioni Unite non metteva piede alla plenaria del Parlamento.

Nell’ultima seduta, dal 18 al 21 ottobre, il segretario si è rivolto ai deputati riuniti nell’Aula di Strasburgo è ha lanciato un messaggio chiaro sul cambiamento climatico. «Più ritardiamo, più dovremo pagare in perdita di competitività, risorse e vite umane». «I Paesi sviluppati e quelli in via di sviluppo non si fidano l’uno dell’altro. Una mancanza che può essere colmata solo attraverso sostegni finanziari ai Paesi che ne hanno bisogno».

Secondo Ban Ki-Moon è dunque urgente che gli Stati trovino subito un accordo. Per questo ha esortato le nazioni più ricche a pagare la loro parte dei 30 miliardi di dollari per il fondo 2010-2012, come stabilito a Copenaghen, durante la conferenza internazionale sul clima. Il pacchetto di 30 miliardi è infatti parte degli impegni assunti dalle nazioni sviluppate nei confronti dei paesi in via di sviluppo per il potenziamento delle azioni di mitigazione, adattamento, sviluppo tecnologico, trasferimento e potenziamento delle capacità.

Un messaggio strumentale al prossimo summit sul riscaldamento del pianeta organizzato a Cancun. In Messico si vedranno nuovamente riuniti i rappresentanti di imprese, governi, Ong, mondo accademico e società civile di tutto il mondo, per riaccendere il dialogo internazionale sul clima, ma l’aria che si respira già da un pezzo, tra le varie delegazioni mondiali, Cina e India in testa, non è certo tra le migliori.

Il riconoscimento dell’agricoltura come settore strategico per la sicurezza dell’approvvigionamento alimentare, sarà invece il tema da trattare, nella prossiama seduta dalla Commissione Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare, a Strasburgo il 27 ottobre . La Commissione sarà chiamata a discutere un progetto di parere dell’ europarlamentare italiano Sergio Berlato.

Nel progetto si esprime infatti profonda preoccupazione per gli effetti della recente crisi economico- finanziaria che, comportando una contrazione delle risorse finanziarie, non deve tuttavia portare a una riduzione della vigilanza e della sicurezza dei prodotti alimentari. Un invito dunque alla Commissione a rafforzare i controlli.

La domanda alimentare globale è prevista in aumento e, di conseguenza, la pressione sulle risorse naturali. Emerge perciò la necessità di conciliare la sicurezza alimentare con la conservazione della biodiversità. La lotta contro l’urgenza dei problemi ambientali – come il degrado del suolo e la perdita di biodiversità – rappresenta, si legge nella bozza, ”la chiave per mantenere la produttività agricola dell’Ue e la sicurezza alimentare a lungo termine“.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende