Home » Rubriche »Very Important Planet » Erri De Luca: “oggi l’ambiente è circondato da noi”:

Erri De Luca: “oggi l’ambiente è circondato da noi”

Non ha bisogno di presentazioni Erri De Luca, giornalista, scrittore, poeta e traduttore. Da sempre scrive dimostrando, nei suoi testi, il suo impegno politico e sociale, nonché la sua sensibilità verso la natura e l’ambiente che ci circonda. Napoletano d’origine, è appassionato di mare, ma ama l’alpinismo e l’arrampicata in montagna con la stessa energia. Ora vive immerso nella campagna romana. La sua ultima opera è La parola contraria, un pamphlet sulla libertà di parola in cui riflette sul caso giudiziario che lo vede coinvolto per le sue dichiarazioni sulla lotta No Tav in Valsusa.

Foto Fondazione Erri De Luca

D) De Luca, a settembre ci sarà la prossima udienza del processo che la vede accusato di istigazione a delinquere riguardo la questione No Tav: quali sono le sue sensazioni? A prescindere dall’esito, cosa le sta lasciando questa esperienza?

R) Sarei presente in quell’aula anche se non fossi imputato, perché lì si decide se un articolo del codice fascista del 1930, il reato di istigazione (senza bisogno di dimostrare chi sia stato istigato e a commettere cosa), sia prevalente sulla Costituzione che garantisce la più ampia libertà di espressione. In quell’aula il 21 settembre si pronunceranno le parole conclusive circa la libertà di parola e la censura.

D) Lei è un attento studioso delle parole, cosa definisce la parola ambiente?

R) Ambiente viene dal latino ambiens e significa ciò che circonda. Una volta eravamo circondati dall’ambiente, oggi l’ambiente è circondato da noi. In questo rovesciamento sta la sopraffazione del territorio e la sua sottomissione agli accaparratori…

D) Ci sono dei piccoli gesti quotidiani che compie per rispettare l’ambiente?

R) Risparmio acqua, abito in campagna e l’acqua viene da un pozzo scavato anni fa.

D) Come può descrivere il suo legame con la montagna? Da dove nasce: un ricordo, un affetto o è una passione personale?

R) È il posto dove il mio corpo si muove meglio, dunque ho un piacere fisico a scalare e una gratitudine per la bellezza di luoghi abbastanza deserti.

D) Nei suoi libri spesso torna il riferimento ai pescatori e al mare: cosa significa per lei?

R) Al mare sono cresciuto, tutti i miei centimetri provengono dalle estati al sole, mentre in città mi rattrappivo. Devo al mare la prima esperienza della libertà. Oggi per me la libertà sta nel tenere insieme quello che dico e quello che faccio.

D) Che valore pensa venga attribuito all’emergenza ambientale dalla nostra politica nazionale?

R) Abbiamo il posto più ricco di tesori del mondo e il ministero che se ne occupa è il meno dotato di mezzi e di poteri. Abbiamo un’agricoltura di eccellenza, il vino è il maggiore prodotto di esportazione e piantiamo trivelle per il petrolio nei paraggi dei vigneti. Da noi si unisce incompetenza a criminalità

D) Cosa pensa del problema delle ecomafie in Italia?

R) Le mafie approfittano della licenza di farla franca. Negli ultimi dieci anni 80mila processi per crimini ambientali sono andati in prescrizione.

D) Che tipo di impegno a livello ambientale riscontra fra le nuove generazioni?

R) Constato rassegnazione…

D) Lei ha viaggiato molto e combattuto per molte cause in tanti paesi diversi: che cosa le hanno lasciato queste esperienze in merito all’importanza delle radici e del legame con il proprio territorio?

R) Sono di un secolo che si è battuto su scala mondiale per ottenere indipendenza. Sono stati sconfitti imperi coloniali di secoli. Il rapporto con il territorio è prima di tutto una questione di sovranità, perciò sto con la Val di Susa che si batte per evitare lo stupro tossico del suo ambiente.

D) Se avesse la bacchetta magica, per quale emergenza ambientale sarebbe disposto a combattere?

R) Per la bonifica, per avviare un’industria virtuosa che impegni le nuove generazioni a riparare i guasti commessi da quelle che l’hanno preceduta.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende