Home » Bollettino Europa »Rubriche » I primi giorni di settembre al Parlamento Europeo:

I primi giorni di settembre al Parlamento Europeo

settembre 13, 2010 Bollettino Europa, Rubriche

PE_Sessione plenaria settembre, Courtesy of UE, Flickr.comCon una settimana di anticipo rispetto agli studenti della scuola anche gli europarlamentari sono tornati sui banchi. La prima sessione plenaria del Parlamento Europeo dopo l’estate, dal 6 al 9 settembre, si è chiusa con importanti novità anche per l’ambiente ed è stata anticipata dalle sedute di alcune Commissioni impegnate su temi riguardanti la green economy.

Vediamo, in sintesi, i principali risultati:

Sostegno agli enti locali per progetti di efficienza energetica e fonti rinnovabili. Il 2 settembre la Commissione Industria del Parlamento ha votato per l’allocazione di circa 114 milioni di euro per le città, le regioni e gli enti locali impegnati sul fronte ambientale, resa possibile dalla ridistribuzione dei fondi non spesi nel programma energetico europeo per la ripresa del 2009. Doppio l’obiettivo: tutelare l’ambiente e creare posti di lavoro in loco in un momento di crisi. Ristrutturare una casa, installare un impianto di energia rinnovabile, migliorare il trasporto locale, sono infatti azioni virtuose e sostenibili che richiedono manodopera e che non possono essere delocalizzate. Il budget sarà principalmente destinato a autorità municipali, provinciali o regionali, ma anche a strutture private.

Il fiume Giordano all’abbandono. Una risoluzione ha lanciato l’allarme sullo stato di degrado in cui versa il fiume biblico chiedendo a Israele e Giordania di onorare gli impegni ambientali presi per la tutela di una delle più importanti risorse idriche della regione.

Un minuto di silenzio per Angelo Vassallo. Il sindaco di Pollica assassinato dall’eco-camorra è stato commemorato dal presidente del Parlamento Jerzy Buzek durante la seduta plenaria di giovedì. (Noi di Greenews.info gli abbiamo dedicato la “copertina” di venerdì con 4 immagini in primo piano per invocare il recupero della sua eredità morale e ecologica e stimolare l’esempio da parte di altri amministratori pubblici).

Test sugli animali per esperimenti scientifici. Approvata dal Parlamento la controversa direttiva sul ricorso agli animali nei test di laboratorio. In futuro gli esperimenti scientifici dovrebbero utilizzare meno animali, a seguito dell’approvazione di una nuova normativa che traccia un punto d’equilibrio fra protezione degli animali e necessità della ricerca scientifica. La direttiva, frutto di un compromesso con il Consiglio dei Ministri UE e approvata ora in via definitiva, prevede l’obbligo per le autorità nazionali di valutare le implicazioni sul benessere degli animali per ogni test scientifico effettuato. L’obiettivo della nuova legislazione è anche la promozione di metodi alternativi di ricerca scientifica e la riduzione dei livelli di dolore inflitti alle cavie. Essa stabilisce infine limiti più severi per l’uso di primati e un regime di ispezioni per assicurare il rispetto delle regole. Gli Stati membri avranno ora due anni per conformarsi alle nuove regole. 40 parlamentari animalisti sono usciti dall’aula in segno di protesta. (Su Greenews.info l’intervista al filosofo e europarlamentare Gianni Vattimo, nella rubrica V.I.P. – Very Important Planet).

Redazione Greenews.info

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende