Home » Bollettino Europa »Rubriche » La UE contro l’obesità e gli Ogm:

La UE contro l’obesità e gli Ogm

luglio 4, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

L’Europa mangia troppo e mangia male. Al contrario di quanto si pensa, l’obesità è un problema che ci riguarda da vicino, non più uno stereotipo legato solamente ai fast food americani. Questo uno degli argomenti  che verranno presi in esame nella sessione plenaria del Parlamento europeo che è iniziata oggi e si concluderà giovedì 7 luglio. A Strasburgo si discuterà di due temi fondamentali e di grande attualità. In primis si cercherà di dare una svolta alla lotta contro l’obesità. E a questo scopo si intende aggiornare la legislazione vigente sull’etichettatura alimentare, per una migliore informazione dei consumatori.

Il relatore propone una serie di emendamenti alla posizione espressa dal Consiglio (Bruxelles, 11.02.2011) concernenti, tra le altre cose, l’obbligo di etichetta che indichi i  contenuti dell’alimento in maniera leggibile (per 100gr/100ml) possibilmente per porzione; l’indicazione degli elementi allergenici o tracce di essi; l’estensione dei tipi di prodotti alimentari per i quali sarà obbligatoria l’indicazione del Paese d’origine; l’introduzione di regole più stringenti per evitare messaggi ingannevoli; l’indicazione della data del primo congelamento, per carni, pollami e pesce non trasformati.

Spesso l’obesità e, in genere, l’essere in sovrappeso fanno erroneamente pensare alla “linea”. Ma in realtà, il problema principale è ben più serio. Il sovrappeso e di conseguenza l‘obesità sono due delle principali cause di gravi malattie, come ad esempio quelle cardiovascolari, il diabete, l’ipertensione o addirittura certi tipi di tumori. Le ragioni di questa epidemia moderna vanno ricercate nella sovralimentazione e in una vita troppo sedentaria.

I dati emersi dal rapporto “Health at a Glance Europe 2010” elaborato dalla Commissione europea e dall‘Organizzazione per la cooperazione economica e lo sviluppo (Ocse) ci racconta una triste realtà. I numeri dell’Unione Europea sono davvero preoccupanti, con  oltre 250 milioni di cittadini adulti in sovrappeso o obesi. Negli ultimi 20 anni, denuncia il rapporto, il tasso di obesità, nell’ Ue è più che raddoppiato, con il Regno Unito che guida la classifica dei problemi con la bilancia: sull’isola, infatti, il 24,5% della popolazione è obeso. Seguono l’Irlanda (23%) e Malta (22,3%). Noi italiani siamo tra i più magri d’Europa. Solo uno su 10 (il 9,9% della popolazione ) può essere definito obeso o in sovrappeso, contro una media europea di uno su due. Più magri di noi ci sono solo i romeni (7,9%) e gli svizzeri (8%).

Altro tema in discussione la possibilità, per gli Stati membri, di limitare o vietare la coltivazione di Ogm sul proprio territorio. Obiettivo la modifica della direttiva del 2001: una modifica finalizzata ad aumentare e rendere più chiari i poteri dei singoli Stati sulla possibilità di vietare la coltivazione di Ogm. La proposta prevede criteri specifici per l’ammissione o meno di tali coltivazioni e l’introduzione della discriminante dei motivi ambientali per impedirne la diffusione, mentre ad oggi l’immissione sul mercato europeo di mangimi geneticamente modificati è unicamente subordinata a una procedura di autorizzazione che prevede un parere Aesa (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) basato su valutazioni principalmenti di sicurezza.

Francesca Fradelloni

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende