Home » Bollettino Europa »Rubriche » La UE contro l’obesità e gli Ogm:

La UE contro l’obesità e gli Ogm

luglio 4, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

L’Europa mangia troppo e mangia male. Al contrario di quanto si pensa, l’obesità è un problema che ci riguarda da vicino, non più uno stereotipo legato solamente ai fast food americani. Questo uno degli argomenti  che verranno presi in esame nella sessione plenaria del Parlamento europeo che è iniziata oggi e si concluderà giovedì 7 luglio. A Strasburgo si discuterà di due temi fondamentali e di grande attualità. In primis si cercherà di dare una svolta alla lotta contro l’obesità. E a questo scopo si intende aggiornare la legislazione vigente sull’etichettatura alimentare, per una migliore informazione dei consumatori.

Il relatore propone una serie di emendamenti alla posizione espressa dal Consiglio (Bruxelles, 11.02.2011) concernenti, tra le altre cose, l’obbligo di etichetta che indichi i  contenuti dell’alimento in maniera leggibile (per 100gr/100ml) possibilmente per porzione; l’indicazione degli elementi allergenici o tracce di essi; l’estensione dei tipi di prodotti alimentari per i quali sarà obbligatoria l’indicazione del Paese d’origine; l’introduzione di regole più stringenti per evitare messaggi ingannevoli; l’indicazione della data del primo congelamento, per carni, pollami e pesce non trasformati.

Spesso l’obesità e, in genere, l’essere in sovrappeso fanno erroneamente pensare alla “linea”. Ma in realtà, il problema principale è ben più serio. Il sovrappeso e di conseguenza l‘obesità sono due delle principali cause di gravi malattie, come ad esempio quelle cardiovascolari, il diabete, l’ipertensione o addirittura certi tipi di tumori. Le ragioni di questa epidemia moderna vanno ricercate nella sovralimentazione e in una vita troppo sedentaria.

I dati emersi dal rapporto “Health at a Glance Europe 2010” elaborato dalla Commissione europea e dall‘Organizzazione per la cooperazione economica e lo sviluppo (Ocse) ci racconta una triste realtà. I numeri dell’Unione Europea sono davvero preoccupanti, con  oltre 250 milioni di cittadini adulti in sovrappeso o obesi. Negli ultimi 20 anni, denuncia il rapporto, il tasso di obesità, nell’ Ue è più che raddoppiato, con il Regno Unito che guida la classifica dei problemi con la bilancia: sull’isola, infatti, il 24,5% della popolazione è obeso. Seguono l’Irlanda (23%) e Malta (22,3%). Noi italiani siamo tra i più magri d’Europa. Solo uno su 10 (il 9,9% della popolazione ) può essere definito obeso o in sovrappeso, contro una media europea di uno su due. Più magri di noi ci sono solo i romeni (7,9%) e gli svizzeri (8%).

Altro tema in discussione la possibilità, per gli Stati membri, di limitare o vietare la coltivazione di Ogm sul proprio territorio. Obiettivo la modifica della direttiva del 2001: una modifica finalizzata ad aumentare e rendere più chiari i poteri dei singoli Stati sulla possibilità di vietare la coltivazione di Ogm. La proposta prevede criteri specifici per l’ammissione o meno di tali coltivazioni e l’introduzione della discriminante dei motivi ambientali per impedirne la diffusione, mentre ad oggi l’immissione sul mercato europeo di mangimi geneticamente modificati è unicamente subordinata a una procedura di autorizzazione che prevede un parere Aesa (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) basato su valutazioni principalmenti di sicurezza.

Francesca Fradelloni

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende