Home » Bollettino Europa »Rubriche » Monnezza Campana: subito un nuovo piano rifiuti:

Monnezza Campana: subito un nuovo piano rifiuti

febbraio 7, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

Courtesy of European Parliament 2011_Pietro Naj-OleariItalia sotto osservazione e casse europee chiuse a chiave. La monnezza campana preoccupa fortemente il Parlamento Europeo, che ha chiesto all’Italia il rispetto della legislazione comunitaria sulla gestione dei rifiuti urbani: basta ritardi, trasparenza delle procedure per contrastare il coinvolgimento del crimine organizzato e un patto di fiducia con le popolazioni locali. In parole povere un nuovo piano per la gestione dei rifiuti. Solo a questo punto i fondi regionali saranno nuovamente liberati.

Questo è quanto riportato nella risoluzione approvata giovedì 3 febbraio dall’Assemblea, con 374 voti a favore, 208 contrari e 38 astensioni. Il testo critica la decisione di aprire discariche in aree protette e ribadisce che nel caso non si risolva l’emergenza sono possibili sanzioni finanziarie. “Progressi minimi”, vengono definiti i passi compiuti dal nostro Paese, fin’ora, per la riduzione dei rifiuti e per il riciclaggio.

I fondi strutturali bloccati dalla commissione saranno liberati “non appena il piano sarà conforme alle norme”. Attualmente un piano di gestione dei rifiuti presentato dalle autorità italiane è sotto l’esame della Commissione che ne sta verificando la conformità al diritto comunitario, in particolare per la questione della gerarchia del trattamento e la sicurezza delle discariche.

Quello che i deputati domandono con forza, però, è “trasparenza e vigilanza istituzionale”. Secondo i parlamentari UE il crimine organizzato ha infatti finora approfittato della mancanza di chiarezza. Le misure straordinarie impiegate dal governo italiano per derogare alle regole sulle valutazioni d’impatto ambientale e sugli appalti pubblici per nominare i commissari straordinari, senza consultare  o informare le autorità locali, sono considerate dalla popolazione “parte del problema”. Tali misure d’emergenza sono state tuttavia cancellate dal governo italiano nel dicembre 2009, restituendo così alle autorità locali i poteri di gestione dei rifiuti.

I deputati, inoltre, hanno espresso contrarietà alla discarica di Terzigno, in quanto all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio. No quindi anche alla discarica di Cava Vitiello, anch’essa in area protetta. Infine il Parlamento Europeo ritiene che le autorità italiane non abbiano mostrato sufficiente attenzione alle proteste della popolazione contro la localizzazione dei siti di raccolta e smaltimento.

E ancora di rifiuti si è parlato nella seconda risoluzione votata giovedì, ma questa volta elettronici. Dai frigoriferi rotti ai telefonini fuori moda, il volume di scarti elettrici in Europa è in veloce aumento. Nuovi target per il riciclo, semplificazione degli obblighi amministrativi per le imprese e misure più dure contro l’esportazione illegale verso i Paesi in via di sviluppo, sono state le richieste del Parlamento. Karl-Heinz Florez (Ppe, De), relatore del testo, ha dichiarato: “Non possiamo permetterci più di sprecare i nostri rifiuti. Tutti dobbiamo fare la nostra parte per garantire la raccolta e il riciclo di una quantità maggiore dei nostri prodotti elettrici ed elettronici”. Grandi gli obiettivi di raccolta. Secondo i deputati gli Stati membri dovrebbero, dal 2016, raccogliere l’85% dei rifiuti elettrici (RAEE) che producono. Per il 2012, i deputati propongono 4 chili per abitante. Insomma si chiede un risultato di riciclo compreso fra il 50 e il 75% e una riutilizzazione del 5%. Restano fuori da questi numeri le apparecchiature fotovoltaiche, la cui gestione è già oggi affidata a professionisti e regolata da limiti specifici.

Francesca Fradelloni

Dei rifiuti campani si è occupato anche Domenico Iannacone nell’inchiesta “Spazzatura“, andata in onda il 6 febbraio 2011 nella trasmissione di Rai Tre Presa Diretta.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende