Home » Comunicati Stampa »Rassegna Stampa » Sempre più vicino il gemellaggio tra il Parco del Po di Torino e il Grand Parc di Lione:

Sempre più vicino il gemellaggio tra il Parco del Po di Torino e il Grand Parc di Lione Top Contributors

Le Grand parc, Courtesy of Ippolito OstellinoNonostante il clima di incertezza che grava sui parchi italiani, proseguono gli scambi internazionali.

Dopo l’incontro tenutosi a Moncalieri il 20 maggio scorso fra il Parco del Po Torinese e i rappresentanti del Parco Miribel Jonage di Lione (Grand Parc), il 1 luglio una delegazione tecnica del parco torinese si è recata a Lione per mettere a punto i dettagli del progetto di partenariato e definire il testo conclusivo dell’importante accordo di collaborazione.

L’occasione ha permesso alla delegazione italiana di partecipare alla tradizionale serata di incontro fra il personale e gli amministratori del Parco lionese, che si tiene ogni estate sulle sponde del grande lago di Miribel Jonage con la partecipazione di più di 250 persone tra lavoratori che fanno parte delll’indotto del parco e rappresentati dei comuni della Comunità Urbana di Lione e della regione Rhòne Alpes.

Nella conferenza stampa, presso il Club de la Press di Lione, è stata consegnata la nota ufficiale dell’Assessore regionale piemontese William Casoni al Presidente Jérome Sturla della società di gestione Segapal del Gran Parc, nella quale l’assessore ha comunicato il forte interesse ad attivare la collaborazione, che può consentire di individuare forme innovative di gestione per le aree protette.

Come prossima data di sottoscrizione dell’accordo è stata individuata la fine di settembre 2010, a Lione, accompagnata da un analogo evento presso il Parco del Po Torinese intorno al 21 ottobre, in occasione di un incontro sul tema della sicurezza nelle aree protette.

Fra i temi scelti, sui quali lavoreranno i tecnici delle due aree protette, sono stati individuati quello dei progetti di rinaturazione e delle attività estrattive, quello della sicurezza dei parchi, della comunicazione, e delle attività di partenariato con il territorio oltre allo scambio di buone pratiche gestionali.

Il Parco del Po torinese realizzerà uno schema web per poter comunicare l’avanzamento dei lavori del protocollo e offrire importanti spunti di lavoro per sviluppare progetti comunitari congiunti – che si potranno aprire, in futuro, anche alla collaborazione con il Parco di Collserolla di Barcellona, con il quale le Grand Parc di Lione sta già definendo un analogo accordo di lavoro.

L’incontro di Lione ha anche offerto un’occasione di confronto sui temi dello sviluppo della città e del periurbano, con la presentazione dei progetti dello Scot di Lione (Schéma de Cohérence Territoriale, creato dalla legge SRU – Solidarité et Renouvellement Urbain del 13 dicembre 2000) a cura di Denis Chagny dell’Agence de L’Urbanise della Grand-Lione (la comunità dei comuni dell’area metropolitana lioneese).

Il confronto ha permesso dunque di porre le basi per le prossime collaborazioni e attivare scambi di esperienze sul tema dello sviluppo nell’area metropolitana, che a Torino si è concretizzato nel progetto Corona Verde , con il quale Lione può vantare numerosi punti di contatto.

Ippolito Ostellino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Nasce il Circular Economy Network: Italia al secondo posto in Europa per riciclo

maggio 4, 2018

Nasce il Circular Economy Network: Italia al secondo posto in Europa per riciclo

A giugno verrà approvato in via definitiva il pacchetto europeo sull’economia circolare e già oggi nasce il Circular Economy Network, l’osservatorio della circolarità in Italia creato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da un gruppo di 13 aziende e associazioni di impresa che vanno dai consorzi di riciclo alle industrie di bioplastiche, dalle acque [...]

Bike Pride e Brompton sfilano per Torino a favore del ciclismo urbano

maggio 4, 2018

Bike Pride e Brompton sfilano per Torino a favore del ciclismo urbano

Domenica 6 maggio 2018, al Parco del Valentino di Torino torna protagonista la bicicletta con due importanti eventi dedicati al mondo del ciclismo urbano: la IX edizione del “Bike Pride”, la tradizionale parata annuale di biciclette organizzata dall’Associazione Bike Pride Fiab Torino, e la V edizione del Brompton World Championship, un evento dedicato agli appassionati [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende