Home » Nazionali »Politiche »Rassegna Stampa » Solare termodinamico, ricetta per l’Italia secondo Anest:

Solare termodinamico, ricetta per l’Italia secondo Anest

Una centrale solare termodinamica, Courtesy of Giann.netFonte rinnovabile o parzialmente tale? Il solare termodinamico non ha mai smesso di animare il dibattito, perlomeno da quando il premio Nobel per la fisica Carlo Rubbia – grande sostenitore – nel 2005 decise di lasciare la presidenza dell’Enea, in disaccordo con quanti non erano disposti a finanziare questa tecnologia che, per funzionare anche di notte o in assenza del sole, richiede il supporto di energia da fonti tradizionali.

Ancora nel luglio 2009, infatti, il Senato Italiano approvò una mozione piuttosto critica riguardo al solare termodinamico, ritenuto una fonte non completamente ecologica e “poco efficiente”, sotto alcuni punti di vista – soprattutto in confronto con la tecnologia nucleare, verso cui spinge il Governo.

Ieri l’Anest, l’Associazione Nazionale Energia Solare Termodinamica, è tornata alla carica nel corso di una audizione alla XIII Commissione, Territorio, Ambiente e Beni Ambientali del Senato, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle problematiche relative alle fonti di energia alternative e rinnovabili, sostenendo che entro i prossimi 10 anni l’Italia potrebbe, con il solo solare termodinamico, raggiungere una potenza installata tra i 3.000 e i 5.000 MW, incrementando l’ occupazione tra le 30.000 e le 50.000 unità.

Ma in cosa differisce la tecnologia, anche detta “a concentrazione“, rispetto alle altre forme di produzione da fonte solare? “Il solare termodinamico”, spiega il presidente dell’associazione, Cesare Fera, “permette l’accumulo e lo stoccaggio di energia, modulandone la trasmissione. In questo modo, si rende finalmente possibile il superamento del problema dei picchi di offerta non supportati dalla rete, con conseguente spreco di energia, problema che finora si era rivelato comune tra le fonti di energia alternative e rinnovabili”.

Per poter centrare l’ambizioso obiettivo decennale, l’Anest ha chiesto però che le istituzioni sostengano adeguatamente il settore, in particolare con un’estensione della scadenza degli incentivi dal 2012 al 2015 e il supporto all’installazione di impianti di piccola taglia, che potrebbero anche essere “ibridizzati” con altre fonti rinnovabili, consentendo di completare l’installazione dei circa 200 MW di potenza – già previsti nello schema di incentivi - attraverso l’utilizzo di tecnologia italiana.

A questo proposito l’Associazione ha anche avanzato, tra le altre richieste, quella di un supporto, da parte del Governo, alle iniziative di promozione della tecnologia italiana in Paesi esteri, l’introduzione di un sistema di incentivazione premiante per impianti di cogenerazione elettricità/calore-freddo e un’ulteriore incentivazione premiante per gli impianti a terra “sospesi”, che permettano cioè la coltivazione del suolo sottostante.

“Sviluppando la sua filiera produttiva”, ha concluso Fera, “il solare termodinamico porterà il nostro Paese a raggiungere l’obiettivo indicato dall’Unione Europea del 17% di energia nazionale prodotta da fonti rinnovabili. Nella corsa mondiale verso questa tecnologia  l’Italia può arrivare ai primi posti nello sviluppo della filiera industriale: il solare termodinamico può essere per noi l’opportunità che i francesi hanno colto nel nucleare e tedeschi e danesi nell’eolico“.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“A seminar la buona pianta” torna a Milano dal 29 settembre

settembre 25, 2017

“A seminar la buona pianta” torna a Milano dal 29 settembre

Il festival culturale “A Seminar la Buona Pianta“, firmato Aboca, giunge alla sua sesta edizione e ritorna a Milano, dal 29 settembre al 1 ottobre, con l’obiettivo di continuare a indagare il rapporto uomo-mondo vegetale e la volontà di contribuire a formare, nella popolazione italiana, una maggiore coscienza e responsabilità sullo sviluppo sostenibile e la salute umana. Anche [...]

Borse di studio UNESCO “MAB Young Scientists Award”. Fino al 30 novembre

settembre 22, 2017

Borse di studio UNESCO “MAB Young Scientists Award”. Fino al 30 novembre

Fin dal 1989 il Programma Uomo e Biosfera dell’UNESCO ha finanziato, con borse di studio del valore massimo di 5.000 dollari, giovani scienziati che abbiano condotto ricerche sugli ecosistemi, sulle risorse naturali e sulla biodiversità. Mediante tali borse di studio (chiamate “MAB Young Scientists Awards”), il programma MAB sta investendo in una nuova generazione di [...]

Puliamo il Mondo festeggia 25 anni

settembre 22, 2017

Puliamo il Mondo festeggia 25 anni

25 anni di impegno civile, sociale e di volontariato ambientale con 15 milioni di persone coinvolte in tutta Italia e 100mila aree ripulite. Sono i numeri di Puliamo il Mondo, la storica campagna di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai e in programma questo week-end 22, 23 e 24 settembre [...]

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

settembre 19, 2017

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

“Siamo arrivati alla terza edizione di Green City Milano e non posso che ringraziare i cittadini e le associazioni che hanno organizzato oltre 500 eventi in tutta la città. Sarà un’occasione per raccontare la strada che Milano sta intraprendendo dal punto di vista del verde…”. Esordisce così Pierfrancesco Maran, Assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura del [...]

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

settembre 19, 2017

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

Il 21 e 22 settembre, presso la Scuola di Dottorato dell’Università IUAV di Venezia a Palazzo Badoer, si terrà la prima edizione di Urbanpromo Green, una manifestazione che segna l’ampliamento della proposta di Urbanpromo, organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit, che agli eventi incentrati sul social housing e sulla rigenerazione urbana – in [...]

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

settembre 18, 2017

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

Ogni anno la Settimana Europea della Mobilità – dal 16 al 22 settembre – si concentra su un particolare argomento relativo alla mobilità sostenibile, sulla cui base le autorità locali sono invitate a organizzare attività per i propri cittadini e a lanciare e promuovere misure permanenti a sostegno. Per l’edizione 2017 è stato scelto come focal [...]

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

settembre 14, 2017

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

Energica Motor Company S.p.A. e ALD Automotive Italia hanno comunicato ufficialmente la nascita di una sinergia per la promozione della mobilità elettrica ad elevate prestazioni sul territorio italiano. Grazie a questo accordo ALD Automotive, divisione del gruppo bancario francese Société Générale specializzata nei servizi di mobilità, noleggio a lungo termine e fleet management, offrirà ai [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende