Home » Prodotti »Prodotti »Rassegna Stampa » Inquinamento: la plastica degli oceani diventa un aspirapolvere (svedese):

Inquinamento: la plastica degli oceani diventa un aspirapolvere (svedese)

luglio 9, 2010 Prodotti, Prodotti, Rassegna Stampa

aspirapolvere, Courtesy of Chiarix, Flickr.comRiciclare i materiali inquinanti dispersi negli oceani salvando l’ambiente? Si può.

Un’importante azienda svedese sta raccogliendo dalle acque di tutto il mondo rifiuti di plastica galleggianti per poi farne aspirapolveri. Il progetto si chiama ‘Vac from the sea‘.

Gli elettrodomestici (in 6 modelli) non verranno venduti, ma esposti in vetrina così da attirare l’attenzione del pubblico sulla questione dell’inquinamento da plastica, dannosissimo per l’ambiente e per l’equilibrio degli ecosistemi. Secondo Greenpeace ogni anno vengono infatti prodotti quasi dieci milioni di tonnellate di plastica, il 10% dei quali finisce in mare.

Gli studi hanno rivelato che le isole di rifiuti potrebbero essere cinque: la più grande, nota come Pacific Trash Vortex, é un vortice di spazzatura nel centro dell’Oceano Pacifico del Nord. Ma lo scorso inverno una spedizione scientifica ne ha scoperta un’ altra, formata da piccolissimi pezzi di plastica, nella parte Nord-Ovest dell’Atlantico e secondo alcuni modelli matematici, elaborati per misurare le correnti marine, sembrerebbe che ne esistano altre tre simili, nell’Oceano Indiano, nel Pacifico del Sud e nell’Atlantico del Sud. L’allarme è scattato di recente anche nell’Antartico dove è stata evidenziata la sospetta “avanguardia di una nuova ondata di rifiuti di plastica”, che potrebbero creare la sesta isola di spazzatura.

Obiettivo dell’eco-campagna sarà dunque anche di sottolineare il problema della scarsa offerta di materie plastiche riciclate, a fronte di una maggiore domanda delle aziende per costruire elettrodomestici sostenibili.

“Esistono delle isole di plastica, alcune volte molto grandi, di dimensioni pari addirittura allo stato del Texas, che galleggiano nei nostri oceani”, ha commentato Cecilia Nord, Vicepresidente di Electrolux, l’azienda che ha lanciato il progetto. “Eppure, a terra, si lotta per entrare in possesso di sufficienti materie plastiche riciclate per soddisfare la domanda di aspirapolveri sostenibili“. Una palese assurdità.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

giugno 15, 2018

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

La rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato ieri un nuovo schema pilota di mutui per l’efficienza energetica. Un segnale importante da parte degli investitori, che dimostra come “l’edilizia sostenibile” stia diventando un mercato chiave per la crescita dell’Europa. Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di [...]

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

giugno 14, 2018

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

Si sono conclusi con una tavola rotonda al Politecnico di Milano i due giorni di convegno promossi da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) sul tema “Microinquinanti emergenti”, che ha visto un’ampia partecipazione di rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici e dell’università, attirati da un tema di grande importanza, ma ancora poco noto al pubblico e poco trattato [...]

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

giugno 14, 2018

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

E’ partita da Pescara la prima tappa del roadshow “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio” organizzato da Elettricità Futura. Un’occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento. Questa prima tappa, organizzata in [...]

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

giugno 6, 2018

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

Si è conclusa ieri, nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, la XXI edizione di Cinemambiente, il Festival internazionale di cinema e cultura ambientale organizzato a Torino dall’omonima associazione, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Legambiente, che con i propri educatori ambientali supporta Cinemambiente Junior, la sezione del Festival dedicata ai ragazzi, e che ogni anno assegna un riconoscimento [...]

PMI e cambiamenti climatici: a Torino un progetto di adattamento

giugno 5, 2018

PMI e cambiamenti climatici: a Torino un progetto di adattamento

Le città del mondo si attrezzano per affrontare i mutamenti climatici e Torino, tra le italiane, è una delle più attive nel percorso finalizzato alla predisposizione di un piano di adattamento. In particolare attraverso il progetto europeo Life DERRIS, nato tre anni fa per favorire la creazione di una partnership pubblico-privato nella definizione di una strategia [...]

Elettricità Futura e ANIE Rinnovabili: “bene la piattaforma GSE per monitorare la produzione fotovoltaica”

giugno 4, 2018

Elettricità Futura e ANIE Rinnovabili: “bene la piattaforma GSE per monitorare la produzione fotovoltaica”

La nuova Piattaforma per il monitoraggio degli impianti fotovoltaici di grande taglia rappresenta un primo passo del GSE per favorire il raggiungimento dell’obiettivo di 72 TWh di produzione fotovoltaica al 2030. Per proiettare il Paese verso la decarbonizzazione e garantire uno sviluppo che sia davvero sostenibile, sarà infatti importante non solo realizzare nuovi impianti FER, [...]

21° Cinemambiente: dall’arca di Anote al nulla di Iggy Pop

giugno 1, 2018

21° Cinemambiente: dall’arca di Anote al nulla di Iggy Pop

La 21°edizione del Festival Cinemambiente è stata inaugurata ufficialmente giovedì 31 maggio al Cinema Massimo di Torino, dove si è esibito dal vivo, in apertura, il meteorologo Luca Mercalli, nel suo ormai tradizionale appuntamento con “Il punto“, l’annuale rapporto  sullo stato del Pianeta stilato appositamente per il pubblico del Festival. Mercalli si è soffermato, in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende