Home » Progetti »Rassegna Stampa » Nasce Transgreen, la rete elettrica tra le due rive del Mediterraneo:

Nasce Transgreen, la rete elettrica tra le due rive del Mediterraneo

luglio 6, 2010 Progetti, Rassegna Stampa

transgreen, Courtesy of mediterraneosviluppo.com È stata firmata ieri a Parigi la partnership industriale tra le 12 aziende che parteciperanno al progetto Transgreen, un elettrodotto destinato a rivoluzionere il trasporto dell’energia tra le due sponde del Mediterrano.

Il progetto, che rientra nel Piano Solare Mediterraneo, era stato presentato a Bruxelles in chiusura della Settimana Europea dell’Energia Sostenibile, come complementare alla rete Desertec, che prevede l’installazione di impianti solari nel deserto del Sahara.

Transgreen intende infatti promuovere la crescita della produzione di energie rinnovabili (soprattutto solare ed eolico) nei cosiddetti paesi MENA (Medio Oriente e Nordafrica) e interconnetere le reti di trasporto di questa regione con quelle europee, in modo da creare un mercato di interscambio dell’energia che possa fornire, entro il 2050, fino al 15% del fabbisogno europeo.

Il progetto prevede la posa di una rete di trasporto a lunga distanza basata su 5 o 6 linee sottomarine transmediterranee ad alta e altissima tensione che opereranno a corrente continua. Elemento che ha favorito il coinvolgimento dell’italiana Prysmian, (ex Pirelli Cavi), uno dei principali operatori mondiali nei sistemi di trasmissione per energia e telecomunicazioni.

Ad oggi hanno aderito EDF, RTE, Areva, Nexans, Veolia, Atos, Origin, Caisse des Dépôts, Siemens, Red Electrica de Espana e Abengoa, mentre è ancora incerta la presenza di Terna, altro operatore italiano, che, secondo indiscrezioni, sarebbe comunque interessato ad entrare a breve. I 12 partner faranno capo a un’entità giuridica comune che si occuperà degli aspetti tecnici, industriali, economici, finanziari, regolatori ed istituzionali del sistema di trasmissione.

L’ambizioso progetto – che rappresenta una sfida politica, oltre che tecnologica -  ipotizza la costruzione, a Sud e a Est del Mediterraneo, di punti di generazione di energia solare capaci di produrre 20 gigawatt entro il 2020 con investimenti che si aggirano tra i 5 e gli 8 miliardi di euro.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende