Home » Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione »Recensioni » Visit Po River: le regioni del fiume fanno sistema:

Visit Po River: le regioni del fiume fanno sistema

652 km di fiume che bagnano 4 regioni, 13 province, 474 comuni e che, da oggi, li uniscono non solo lungo il corso d’acqua, ma anche virtualmente.

Il portale Visit Po River è il nuovo strumento informatico che mette in rete i territori e le loro offerte, in modo chiaro e accattivante, con una grafica semplice e immediata. Frutto della collaborazione delle Regioni Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto, il portale nasce con l’obiettivo di promuovere l’intera offerta turistica che si sviluppa lungo le sponde del Po, dal Monviso al Delta.

Al di là della preziosa utilità del sito, che offre informazioni aggiornate per turisti e viaggiatori - dagli eventi in programma alle offerte dei parchi naturali e gli sport praticabili- Visit Po River ha il grande merito di aver unito, per la prima volta, le quattro regioni attraversate dal Po, stimolando la sinergia e il lavoro collettivo, quel “fare sistema“, di cui troppo spesso l’Italia difetta e che invece, se applicato con intelligenza a un sistema turistico-fluviale attraente e competitivo come quello del Po, potrebbe essere in grado di attrarre turisti internazionali al pari degli altri grandi fiumi d’Europa.

Anche se non è stato facile. “Il lavoro di coordinamento va avanti da oltre 10 anni”, spiega Ippolito Ostellino, Direttore del Parco del Po Torinese, una delle realtà coinvolte dal progetto. “Nel 1993 a Piacenza nasceva la Consulta delle Province del Po con lo scopo di coordinare le politiche territoriali delle Province rivierasche, definire concordemente iniziative per la valorizzazione del fiume e delle sue risorse e coinvolgere tutti i soggetti istituzionali del bacino. Col tempo si sono interessate all’argomento (e al patrimonio naturalistico e ambientale) anche le Regioni”. Il portale è il risultato del lavoro e dello studio congiunto di questo coordinamento che, realizzato nell’ambito del progetto interregionale “Valorizzazione turistica del fiume Po” e finanziato con la legge nazionale 135/2001, si fa oggi vetrina di paesaggi, culture e iniziative.

“L’aspetto interessante del portale”, continua Ostellino, “è la possibilità di avere a disposizione degli enti e delle amministrazioni uno strumento dinamico in grado di offrire ai turisti una proposta unica. Adesso la palla passa ai soggetti coinvolti, che dovranno approfittare di questo palcoscenico per pensare iniziative di sistema. “Questo portale deve essere uno stimolo per zone omogenee, accomunate dal grande fiume, per rispondere ad una sana competizione con una promozione ordinata e coordinata. O almeno, questo è l’auspicio.

Ma sarà dedicata un’attenzione particolare all’ambiente? “Per ora”, ci risponde il Direttore del Parco del Po Torinese, “l’offerta turistica è completa e generica, senza un impegno dichiarato. Ma sarà cura e impegno dei parchi e degli enti dei territori promuovere un turismo sempre più attento e sostenibile”.

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende