Home » Rassegna Stampa » Al via a Torino il più grande processo europeo sull’amianto:

Al via a Torino il più grande processo europeo sull’amianto

dicembre 10, 2009 Rassegna Stampa

Courtesy of Pizzodisevo (Flickr)Si apre oggi al Tribunale di Torino il più grande processo europeo in materia di sicurezza sul lavoro e inquinamento ambientale causato dall’amianto.

Il WWF si costituirà parte civile nel processo contro la multinazionale Eternit Spa, gestore degli stabilimenti di Casale Monferrato, Cavagnolo, Bagnoli e Rubiera, accusata di omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro e disastro doloso.

Ad oggi, le vittime accertate, affette da asbestosi e mesotelioma pleurico a causa dell’esposizione all’amianto dal 1952 al 2008, sono più di 2000, a cui si somma “un numero indeterminato di lavoratori e popolazione colpita”. Le stime fanno inoltre temere un picco da tumori per amianto che sarà riscontrabile soltanto tra il 2015 e il 2020.

Le indagini, condotte dal Pubblico Ministero Raffaele Guariniello, hanno accertato, secondo quanto riporta il WWF, ”una serie di omissioni nella gestione dei cicli di produzione e una serie di danni conclamati che si sono verificati in un’area ben più vasta rispetto a quella del singolo stabilimento“. Come le aree pubbliche e le stesse abitazioni dei lavoratori, dove entravano “gli indumenti da lavoro non sottoposti a pulizia in ambito aziendale”.

Per il solo inquinamento relativo a Casale Monferrato, continua il WWF, ”il Ministero dell’Ambiente, che ha individuato l’area interessata direttamente dall’inquinamento di amianto, ha dovuto perimetrare 738,95 chilometri quadrati ricadenti nei territori di ben 48 comuni. Si tratta di territori interessati non solo dalla massiccia presenza di materiali in eternit (cioé di amianto-cemento con cui sono state fatte tettoie, tubature, cassoni dell’acqua, coibentazioni), ma anche dalla diffusione degli scarichi della lavorazione di questo”. 

Una situazione che ha reso necessario decretare l’area Sito d’Importanza Nazionale (Sin), con un conseguente stanziamento di 35,5 milioni di euro per i complessi interventi di bonifica. A essere interessato sarebbe infatti anche “un pezzo della sponda del Po dove lo stabilimento scaricava“.

I numeri del processo sono impressionanati: 2.000 persone attese al Tribunale di Torino, oltre 4.ooo mila parti civili e 5 miliardi di euro di risarcimento richiesti. “Numeri talmente fuori misura”, sottolinea il WWF ,”da rendere necessaria la notifica del decreto che dispone il giudizio per pubblici annunzi, ovvero pubblicandolo su vari siti internet istituzionali, con diffusione di un comunicato stampa dell’ufficio di Presidenza del Tribunale di Torino e, addirittura, con pubblicazione nella Gazzetta ufficiale”.

Ilaria Burgassi

Si veda anche Grazia Longo, “Eternit, via al processo. La sentenza nel 2011“, LaStampa.it, 10 dicembre 1009

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

dicembre 8, 2016

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

Banca Etica, la prima e tutt’ora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, ha espresso apprezzamento per l’articolo dedicato alla finanza etica all’interno della Legge di Bilancio, appena approvata ​dal Senato in via definitiva​. “È importante che vi sia il riconoscimento legislativo del valore sociale e ambientale, oltre che economico e finanziario, della finanza [...]

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende