Home » Recensioni » H.E.R.O.I.N. I Motel Connection diventano supereroi a Overvolt City:

H.E.R.O.I.N. I Motel Connection diventano supereroi a Overvolt City

luglio 5, 2011 Recensioni

I Motel Connection fanno musica; e non solo. Ma in tutto quello che fanno riescono a far rientrare un riferimento alla sostenibilità ambientale. Come nell’ultimo disco H.E.R.O.I.N, inquietante acronimo di Human Environmental Return of Output/Input Network. Ora, nella loro continua trasformazione e mutazione, i tre ragazzi, Samuel, il frontman, il dj Pisti e il bassista Pierfunk, trovano un nuovo modo di comunicare e di farsi ascoltare. Un linguaggio nuovo, che dopo gli album, le serate in discoteca e le colonne sonore di film e video, coinvolge un pubblico ancora diverso.

Così i Motel Connection diventano supereroi, proiettati nella futuristica e ipercontaminata Overvolt City, protagonisti, prima, di un videogioco disponibile in rete e, poi, dell’omonimo fumetto, H.E.R.O.I.N. La strada dei supereroi, il primo di una trilogia fantastica pubblicata nella Collana VerdeNero di Edizioni Ambiente (a cura di Mauro Garofalo, 112 pp.,euro 12,90).

Un’idea – spiega Alessandro Di Nocera nell’introduzione – che nasce quando Mauro Garofalo – giornalista, esperto di linguaggi tecnologici e talent scout- si convince che la già consolidata attitudine multimediale dei Motel Connection possa aprirsi anche al linguaggio fumettistico”. Così la loro esperienza, i messaggi ambientali e sociali, la voglia di essere sempre in prima linea nelle battaglie difficili, prendono forma attraverso la cosiddetta arte sequenziale e una peculiare visione del genere superoistico”.

Come avevano già testato oltreoceano – con grande successo - i mitici Kiss, anche Samuel, Pisti e Pierfunk diventano tre supereroi, all’interno di un progetto che vuole tuttavia esaltare più il messaggio e il contenuto, piuttosto che la celebrazione divistica dei protagonisti. In modo leggero, scherzoso e grottesco, emergono le polemiche e le imprevedibili frecciate politiche. “Emerge di conseguenza – scrive Di Nocera nella sua lunga tirata filologica per cultori del fumetto - anche l’esigenza di operare tenendo conto della lezione dei migliori sceneggiatori di comics britannici e americani. Accostandosi, quindi, alle trovate acide e politicamente scorrette di un Alan Grant o di un Pat Mills; rievocando il gusto caustico e cyberpunk di un Warren Ellis; impostando i dialoghi secondo la verve scanzonata, tragicomica e pop di Mark Millar; parodiando la retorica di Stan Lee; strutturando e alleggerendo gli scontri tra i personaggi attraverso una vena umoristica alla Peter David”.

La struttura del fumetto, in sostanza, ricorda quella di un videogame o di un gioco di ruolo, perfettamente resa, dal punto di vista grafico, dalle mani di Bruno Letizia, disegnatore e docente della Scuola Internazionale di Comics, Serena Ficca e Valerio Schiti, illustratori tra i più promettenti della nuova generazione di fumettisti italiani, che già lavorano per Marvel Comics (quelli dell’Uomo Ragno, per intenderci) e riprendono lo stile anglosassone sporcandolo con una vaga influenza dei manga giapponesi.

Il volumetto termina con un inserto pieghevole da collezionisti, l’improbabile numero 1 del The Overvolt Times, il quotidiano della megalopoli che fa da sfondo alle avventure dei supereroi nostrani, “una città urbanisticamente fuori controllo“, che ricorda una grande periferia degradata – purtroppo non tanto dissimile da quelle tristemente esistenti già nel 2011…

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

dicembre 19, 2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico”, che prevede l’introduzione di un logo nazionale e il riconoscimento del ruolo ambientale dell’agricoltura biologica, oltre a quello economico-sociale [...]

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

dicembre 19, 2018

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

Reborn Ideas è la nuova start up marchigiana nata con l’obiettivo di aggregare e vendere prodotti “ecochic”, 100% Made in Italy, ispirati all’upcycling, al recycling, o realizzati con nuovi materiali ecosostenibili, grazie alla riscoperta della sapiente manualità artigianale italiana. L’upcycling, in particolare, è il processo di conversione di materie prime di scarto o prodotti dismessi [...]

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende