Home » Green Economy »Greeneria »Prodotti »Prodotti » L’auto elettrica esce dalle città. Renault Zoe e i traguardi della nuova autonomia:

L’auto elettrica esce dalle città. Renault Zoe e i traguardi della nuova autonomia

L’auto elettrica supera i confini cittadini e metropolitani. E’ finalmente pronta per i tragitti a medio raggio: dalle gite fuori porta agli spostamenti per lavoro. Una novità targata Renault che ieri ha presentato nell’affascinante location del Labirinto – una creazione voluta dall’editore Franco Maria Ricci Fontanellato in provincia di Parma – la Nuova Renault ZOE che con la batteria Z.E. 40, una capacità di 41 kWh, offre    un’autonomia  di  400  km NEDC (calcolo secondo il “ciclo europeo”). Ovvero, in condizioni di guida reali, si possono percorrere ben 300 km su tragitti urbani e periurbani.

Un grande passo in avanti per l’affermazione della mobilità elettrica, spesso accusata di “non poter andare oltre gli spostamenti in città”, a causa delle basse autonomie delle batterie e della carenza di colonnine di ricarica extraurbane.

Un’altra innovazione che rende più semplice e pratica l’auto elettrica sono i tempi di ricarica molto veloci di Renault ZOE assicurati dal caricatore intelligente Caméléon che in 30 minuti garantisce tra gli 80 e i 120 km di autonomia. Oltre i tempi bisogna sottolineare la facilità dell’operazione: possibile nelle stazioni di ricarica a corrente alternata – le più diffuse – e soprattutto adattabile a tutte le potenze disponibili fino a 22 kW (con motore R90) e fino a 43 kW (con motore Q90) monofase e trifase.  Nel pacchetto Zoe c’è pure  la “ricarica da casa”: Renault nella fase di lancio include infatti in regalo la wall box da 6 kWh – anche se oggi mostra ancora dei limiti (per fare il “pieno” servono fino a 17 ore).

I servizi My Z.E. Connect e My Z.EInter@ctive permettono inoltre, quando l’auto è ferma, di monitorare a distanza – via smartphone o PC – il livello e lo stato di carica, e gestire in remoto le operazioni di ricarica e pre-condizionamento termico dell’abitacolo.

Una nicchia di mercato su cui punta la Renault è quella dei professionisti con la versione Van della Zoe – due posti e 1.000 kg di capienza – che permette agli artigiani di poter accedere nei centri cittadini con ZTL e parcheggiare – almeno in alcune città – gratuitamente sulle strisce blu. Una liberazione non solo dalle emissioni nocive per la salute, ma anche da tutte le ansie di circolazione, rischio multe, dischi orari ecc.

La ricerca e l’innovazione stanno dunque migliorando il prodotto. Ma il dato dolente che emerge nella presentazione curata da Renault è il sistema. La comparazione con altri paesi europei rende evidente il distacco dell’Italia – fanalino di coda in questo settore – dove si trovano solo 2.800 colonnine contro le 75.000 di un paese ben più piccolo come la Norvegia, leader mondiale della mobilità elettrica. Il confronto non regge neanche con la Francia (15.000) e la Germania (11.000). Senza dimenticare gli incentivi fiscali: a Oslo l’esenzione IVA per l’acquisto dell’auto elettrica vale il 25% più un’altra serie di agevolazioni che rendono competitivo il veicolo elettrico. Non a caso a quelle latitudini l’elettrico rappresenta già il 14,6% del parco auto circolante.

In Italia ci si muove invece a passo felpato, con qualche eccezione, come il progetto Ecotour di Sicilia o quello della rete autostradale Eva Plus, portato avanti da Enel e altri marchi automobilistici per consentire, entro il 2019, di girare in elettrico anche a lungo raggio, con una stazione di ricarica ogni 40 km. Temi che saranno affrontati, il 9 giugno prossimo, anche dal 6° Workshop Nazionale IMAGE sulla mobilità sostenibile, organizzato da Greenews.info in collaborazione con l’Associazione Greencommerce.

Gian Basilio Nieddu


Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

febbraio 10, 2020

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

Nel futuro si potrà viaggiare a emissioni zero? È possibile ridurre la chimica in agricoltura? Come gestire i grandi flussi del turismo mondiale? Il “sistema moda” può essere effettivamente sostenibile? Quale impatto avrà la sostenibilità sul mondo della finanza? L’architettura sta affrontando in maniera adeguata le questioni relative al risparmio energetico e all’utilizzo di nuovi [...]

Annuncio Easy Jet: Wright Electric verso il primo aereo elettrico da 186 posti

febbraio 3, 2020

Annuncio Easy Jet: Wright Electric verso il primo aereo elettrico da 186 posti

La compagnia aerea europea easyJet ha diffuso l’annuncio del suo partner americano, Wright Electric, sull’avvio del programma di sviluppo di un motore per aereo elettrico da 186 posti, denominato Wright 1. A questo scopo Wright Electric sta progettando sistemi elettrici con potenza nell’ordine dei megawatt che saranno necessari per permettere agli aerei elettrici da 186 posti di [...]

Riscoprire la “Carta di Gubbio”. Italia Nostra rilancia la valorizzazione dei centri storici

febbraio 2, 2020

Riscoprire la “Carta di Gubbio”. Italia Nostra rilancia la valorizzazione dei centri storici

Il 30 gennaio si è concluso il primo seminario dell’associazione Italia Nostra dedicato alla “Carta di Gubbio” del 1960, voluto dal consigliere nazionale Marina Foschi e dal presidente della sezione di Bologna Jadra Bentini, in vista del Convegno Nazionale di settembre con cui l’associazione vuole ricordare i 60 anni di un documento ancora attualissimo, che nasceva per affermare l’importanza [...]

“Artic Expedition”: viaggio elettrico in Tesla fino ai -30° di Capo Nord

gennaio 30, 2020

“Artic Expedition”: viaggio elettrico in Tesla fino ai -30° di Capo Nord

Lunedì 20 gennaio 2020 è partita dal Tesla Store di Peschiera Borromeo (MI) la missione “Arctic Expedition”, organizzata da ​Tesla Club Italy ​, il 1° club Tesla italiano, con il canale YouTube ​ElektronVolt Italia.​ Un viaggio 100% elettrico – a bordo di una Tesla Model 3 Long Range – con condizioni climatiche estreme, verso l’estremità [...]

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

gennaio 20, 2020

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato, il 15 gennaio 2020, una sanzione di 5 milioni di euro all’Eni per la diffusione di messaggi pubblicitari ingannevoli utilizzati nella campagna promozionale che ha riguardato il carburante Eni Diesel+, sia relativamente all’affermazione del “positivo impatto ambientale” connesso al suo utilizzo, che alle asserite caratteristiche di quel carburante in [...]

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

gennaio 20, 2020

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

Partenza da Sondrio per attraversare le Alpi con gli sci e andare a protestare al World Economic Forum in apertura domani a Davos, contro chi pratica il greenwashing e parla di “sostenibilità” nel cuore di un ecosistema che viene distrutto a scopo di lucro. 80 km. nella neve e 3.500 metri di dislivello – fino a raggiungere i 3.000 [...]

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

dicembre 13, 2019

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

Con 261 voti a favore, 178 contrari e 5 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva, il 10 dicembre, il disegno di legge di conversione (A.C. 2267) del D.L. 111/2019 (cosiddetto “Decreto Clima“) nel testo già approvato, con modifiche, dal Senato (A.S. 1547). Il provvedimento, composto originariamente di 9 articoli, a seguito delle modifiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende