Home » Rubriche » Ultimi articoli:

Mirnagreen, gli integratori nutraceutici “circolari” che combattono le infiammazioni

aprile 17, 2019 Campioni d'Italia, Rubriche
Contribuire alla salute con integratori nutraceutici, ma in modo "circolare", ovvero utilizzando sottoprodotti dell'agricoltura, frutta e verdura, senza creare scarti. E' questa la mission di Mirnagreen, start up creata e guidata dal biologo milanese, Roberto Viola, sessantenne con una laurea alla Facoltà di Agraria di Milano, un dottorato in biochimica vegetale, vent'anni di ricerca in Scozia e gli ultimi dieci passati di nuovo in Italia a porre le basi per la nuova avventura imprenditoriale. L'idea nasce alla Fondazione Mach di San Michele all'Adige dove, da direttore di ricerca, Viola individua le molecole e poi la metodologia produttiva degli estratti di microRna (piccole molecole endogene di Rna) di frutta e ortaggi. Utilissimi per curare le ...

Ciò Che Vale: da Pistaaa! all’Accademia del Dialogo. I primi tre anni di un’associazione vulcanica

marzo 27, 2019 Campioni d'Italia, Rubriche
Tre anni fa un primo nucleo di giovani volontari rispondeva alla chiamata del vulcanico Alberto Guggino, promotore di una nuova iniziativa aggregativa per riscoprire valori fondanti come l'ambiente, la salute, la socialità. Nasceva così l'Associazione Ciò Che Vale, che sabato 23 aprile ha inaugurato la sua nuova sede a Chieri, nel torinese. Tre anni senza fermarsi, con un focus particolare sul progetto di mobilità sostenibile Pistaaa! (una ciclovia tra Torino e il Monferrato formata dalla messa in rete di sentieri e strade bianche già esistenti), affiancato da tante altre iniziative in campi diversi, dalla bioedilizia all'agricoltura. Alberto, che è anche ambasciatore del "Terzo Paradiso", il progetto artistico-ambientale del ...

Energy Way: algoritmi e big data per ridurre i consumi e fare educazione al risparmio

marzo 20, 2019 Campioni d'Italia, Rubriche
Numeri per fare i conti, ma anche per difendere l'ambiente. Merito degli algoritmi che fanno risparmiare sul prezzo della bolletta e sui consumi. Sono le formule matematiche ed ambientali proposte dalla Energy Way, azienda modenese con la missione di far risparmiare energia alle imprese e formare gli studenti con i programmi educativi di coding e analisi dati per la sostenibilità, come #alloraspengo. A dir la verità non mancano, in ogni scuola di ordine e grado - e pure tra le attività di associazioni ed enti pubblici - le lezioni sul risparmio. Ma troppo spesso dominano l'eccessiva semplificazione e banalizzazione del problema. Quella dei giovani modenesi – cresciuti esponenzialmente, ...

Ragazzi, andate a scuola e poi fate qualcosa per il clima ogni giorno! Editoriale

marzo 14, 2019 Off the Green, Rubriche
Più giovane di Greta Thunberg ero già iscritto al WWF, poi dal 2009 della green economy ne ho fatto una professione e una pratica nella mia vita e nelle mie scelte quotidiane, da migliorare ogni giorno che passa, senza la presunzione di "essere arrivato a destinazione", ma con l'umiltà del continuo work in progress per ridurre il proprio impatto ambientale, nella convinzione che si possa fare senza dover vivere come un frate francescano. Credo sia evidente, nel mio piccolo esempio quotidiano (come ne esistono a migliaia, simili e altrettanto silenziosi) quanto io tenga al cambiamento di paradigma dell'attuale modello di sviluppo insostenibile. Ma non è creando le rockstar (Greta, a ...

“Restauro Bici”: Francesco e l’arte di trasformare un telaio arrugginito in bicicletta di design

febbraio 27, 2019 Campioni d'Italia, Rubriche
La bici nell'epoca della riproducibilità tecnica torna opera d'arte. Con le macchie di ruggine, con il ferro, la gomma, i legacci. Materiali poveri ma densi contenitori di significato ed emozioni. Lavora con le mani, ma all'interno di una "visione filosofica", Francesco Cozzani, meccanico di biciclette di Mantova, che soffia la vita su vecchi telai polverosi e abbandonati recuperati in garage e cantine. Francesco trasforma le due ruote in oggetti di design. Le sue ristrutturazioni sono "archeologiche", ovvero restauro conservativo, ma con un pizzico, fondamentale, di fantasia per rendere il velocipede un pezzo unico. Tutto è iniziato in piena crisi. Correva l'anno 2009, quando i giganti della finanza si sgretolavano e Francesco chiuse quella ...

“Punto di svolta”: i giuristi come responsabili del disastro ecologico dell’Antropocene

febbraio 12, 2019 Racconti d'Ambiente, Rubriche
È possibile che il diritto privato possa assumere un significato ecologico? Possiamo difendere la natura e i beni comuni tramite la proprietà privata e lo strumento del contratto? Disponiamo davvero di regole di responsabilità sufficienti a garantire e proteggere il diritto alla salute delle generazioni future? Il nostro ambiente, i nostri territori sono davvero al riparo di fronte alle impetuose trasformazioni tecnologiche dell’era in cui viviamo? In questo saggio "sovversivo" - "Punto di svolta" (Aboca Edizioni, 2018, pag. 252, € 18,00) - Ugo Mattei, giurista contro corrente di fama internazionale, e Alessandra Quarta dell'Università di Torino esplorano queste e altre spinose questioni correlate (la "sovranità", la "persona giuridica" ecc.) proponendo una discussione degli istituti fondamentali del diritto privato in una prospettiva ...

“Cambio rotta”. Altro che privazione, la sostenibilità come ricetta in cui tutti vincono

febbraio 5, 2019 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Pubblichiamo un estratto di "Cambio rotta. Storie di sostenibilità e successo" (Mondadori, 2019, pagg. 144, € 18,90), un saggio scritto a più mani da cinque giovani reporter (Rebecca De Fiore, Luca Forestieri, Alessandro Magini, Elisa Tasca, Francesco Tedeschi) che raccontano di pesci che si moltiplicano, paesi risorti, mattoni di marmo, vestiti fatti di bucce d’arancia e binari intelligenti. Storie affascinanti e istruttive, frutto dell’impegno e dell’inventiva di abitanti di tutte le regioni del nostro Paese e di tutte le età. Ma, soprattutto , cioè di attività e prodotti che non inquinano, non producono scarti, non distruggono risorse, non comportano rinunce. E, al tempo stesso, generano vantaggi immediati per tutti: per chi ne è stato promotore e per chi ne ...

Paduli, il parco agricolo multifunzionale delle “Terre di Mezzo”

gennaio 30, 2019 Campioni d'Italia, Rubriche
L'ostello "biodegradabile" nell'oliveto, la casa degli animali da affetto dove con i randagi curati si pratica la pet therapy, il recupero delle case fatiscenti dei primi del '900 da trasformare in case temporanee per le famiglie in difficoltà. E' la Rural Revolution imperniata sul contrasto al consumo del suolo, l'efficientamento energetico, la valorizzazione delle risorse idriche e degli scarti delle lavorazioni, dei saperi tradizionali con ottica innovativa. I protagonisti di questi progetti di sviluppo locale e rurale nel Mezzogiorno sono un soggetto pubblico (l'Unione dei Comuni delle Terre di Mezzo, ovvero 7 paesi in provincia di Lecce), un'associazione della società civile (Laboratorio Urbano ...

Il paradosso della plastica. Ora le multinazionali ci vogliono salvare dall’eccesso di rifiuti nell’ambiente Top Contributors Editoriale

gennaio 25, 2019 Off the Green, Rubriche
BASF, ExxonMobil, Shell, SUEZ, Total, Chevron Phillips Chemical Company LLC, Mitsubishi Chemical Holdings, NOVA Chemicals, Formosa Plastics Corporation USA, Henkel, Procter & Gamble, Versalis (Eni) e altre 16 corporation " attive nella value chain dei beni di consumo e della plastica", e cioè che producono, utilizzano, vendono, processano, raccolgono e riciclano plastica. Sono queste le aziende che il 16 gennaio scorso hanno annunciato la costituzione dell'AEPW, l’Alliance to End Plastic Waste, un’alleanza mondiale (senza scopo di lucro) che ha l'ambizione di proporre "soluzioni innovative per contrastare la dispersione dei rifiuti di plastica nell’ambiente, in particolare negli oceani". Un miliardo di dollari di investimento complessivo e l’obiettivo di destinare, nell’arco dei prossimi cinque anni, ...

Ritorno al legno. Negli sci di Kastelaar ecologia e tradizione incontrano le nuove tecnologie

gennaio 23, 2019 Campioni d'Italia, Greeneria, Rubriche
Riportare i materiali naturali espulsi dal processo di modernizzazione dentro la manifattura industriale. Se la plastica e tutti i materiali artificiali - in settori come quello delle attrezzature sportive, per esempio - hanno espulso materie prime come il legno è arrivato il tempo di reintrodurle nella catena produttiva. Lo fanno, già da alcuni anni, alla Kastelaar di Vicenza dove con il legno realizzano racchette da tennis, mazze da golf e soprattutto degli sci iconici: quelli che sembrano "di una volta" ma hanno in realtà forme e tecnologie contemporanee e sono quindi competitivi e funzionali. Ne abbiamo parlato con Alberto Brazzale, uno dei soci, che ha dato ...
Pagina 2 di 146«12345»102030...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende