Home » Rubriche » Ultimi articoli:

Arbitrati internazionali: quando è lo Stato a non rispettare le regole

La Vallonia alla fine ha ceduto e il CETA è stato firmato. La regione francofona del Belgio, dopo il blocco iniziale, ha accettato il compromesso proposto dal premier Charles Michel, che ha consentito al trattato commerciale tra Unione Europea e Canada di andare in porto. Ma cosa ha ottenuto, alla fine, il presidente vallone Magnette - divenuto per qualche giorno l'eroe delle associazioni ambientaliste - rispetto alle contestazioni avanzate? Sui punti controversi l’accordo è davvero cambiato? La risposta è che, in realtà, non è cambiato praticamente nulla. Il risultato forse più significativo della Vallonia è che il Belgio ricorrerà alla Corte di Giustizia Europea per verificare la compatibilità con il diritto ...

Paradiso terrestre con ticket (per pagare la tutela). Il modello di Baunei in Sardegna

novembre 2, 2016 Campioni d'Italia, Rubriche
Ben 40 chilometri di spiagge da sogno difese dal massiccio del Supramonte. Montagna che ha impedito la cementificazione del litorale dei paesi di Dorgali e Baunei, dove è possibile approdare solo in barca o dopo suggestivi, ma faticosi, trekking. Un angolo della costa orientale della Sardegna con tutte le caratteristiche in regola per essere definito un "paradiso terrestre". Tutto bene dunque? Non proprio. Ci sono da tutelare le spiagge che, soprattutto nel mese di agosto, subiscono un forte carico antropico, cioè troppe persone che insistono su piccoli fazzoletti di sabbia. Niente di eccezionale rispetto alla tradizione balneare nazionale, nella gran parte delle spiagge italiane la concentrazione turistica ...

Dieselgate: risarciti i clienti USA ma l’Europa resta ad aspettare

ottobre 31, 2016 Bollettino Europa, Rubriche
Quasi 5 miliardi di dollari. È quanto Volkswagen, ha accettato di patteggiare negli Stati Uniti per le 475.000 vetture coinvolte nello scandalo del dieselgate. I risarcimenti inizieranno già dai primi di novembre, man mano che i richiedenti e gli studi legali che seguono le class action compileranno gli appositi documenti online. Dopo la sentenza di patteggiamento del giudice federale Charles Breyer, a San Francisco in California, infatti, i clienti Usa potranno chiedere il riacquisto della vettura da parte dell’azienda, la cessazione anticipata del leasing e persino il pagamento in contanti. Le vetture coinvolte sono Golf, Beetle, Jetta, Passat e Audi A3 col motore 2.0 TDI, prodotte ...

“Ho visto cose…”. Il bestiario delle crudeltà umane e animali di Pietro del Re

ottobre 28, 2016 Rubriche, Very Important Planet
Pietro del Re, nato a Roma nel 1960, è una delle firme più note di Repubblica dove, sulle pagine degli Esteri, ha raccontato le più importanti guerre del pianeta: dalla ex Jugoslavia all’Iraq, dall’Afghanistan alla Libia. Un forte interesse per l'uomo e le sue sanguinose derive, ma - sin dai tempi della laurea in biologia a Parigi nel 1982 - anche per il mondo animale, in senso lato. Passione che lo ha portato a scrivere "Fratello orso, sorella aquila. Storie di animali e di chi li protegge", bestiario della crudeltà umana verso gli animali. La sua ultima fatica letteraria è “Cose viste. Storie ...

Ci salverà Magnette? Storie di democrazia ambientale e tecnocrazia nel no della Vallonia al CETA

La data ufficiale di firma del trattato CETA, l'accordo commerciale tra UE e Canada, sarebbe dovuta essere, dopo ben 5 anni di discussioni, il 27 ottobre, con tanto di primo ministro Trudeau a Bruxelles. Ma a "rovinare la festa" ci sta pensando il parlamento vallone, l’assemblea di una regione del Belgio formata da poco meno di 4 milioni di abitanti. Ma facciamo un passo indietro. Cos’è il CETA e quali sono le sue implicazioni dal punto di vista ambientale? Per semplificare potremmo dire che si tratta del corrispettivo canadese (con tanto di negoziati segreti), del ben più famoso TTIP con gli Stati Uniti. Cioè un estesissimo - in termini di settori e ...

Antica Enotria: la filosofia del biologico, oltre l’etichetta

ottobre 19, 2016 Campioni d'Italia, Greeneria, Rubriche
Trent'anni fa era un rudere, "poche pietre abbandonate nella piana del Tavoliere", a Cerignola, in Puglia; oggi la masseria Contessa Staffa, tirata su nel 1700, è un'azienda agricola modello che ha ispirato molti imprenditori  agricoli della zona nella scelta del biologico. Parliamo di Antica Enotria fondata, anzi riconvertita, nel 1993 da Raffaele Di Tuccio che, dopo generazioni e generazioni di lavoro agricolo puro, in quegli anni decise di mettersi a trasformare i frutti della terra. Una scelta obbligata perché in quegli anni era "impossibile vendere l'uva bio, non aveva mercato né acquirenti" spiega Luigi, il ...

“Sulla via dell’orso”: un avvincente viaggio verso la wilderness, tra uomo e natura

ottobre 18, 2016 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Pubblicato a due anni dal caso dell’orsa Daniza - che ha riaperto il dibattito sulla convivenza tra l’uomo e il grande carnivoro reintrodotto vent’anni fa  - "Sulla via dell'orso" (Idea Montagna Editore, pp. 208, 15,00 €), di Anna Sustersic e Filippo Zibordi, è un avvincente viaggio nella "wilderness" del Trentino Alto Adige, alla scoperta di una realtà unica ed emblematica nel panorama della conservazione ambientale europea. Paura, bellezza, imprevedibilità, forza, ferocia: l’orso incarna simboli e significati profondi che l’uomo ha cercato, nel corso della storia, di eradicare dal proprio ambiente e dalla propria anima, ma che oggi sente la necessità di recuperare. L'opera di Sustersic e Zibordi, vincitrice del XXXIV Premio Gambrinus "Giuseppe Mazzotti" (nella sezione Ecologia), è un racconto ...

Auto elettriche: la nuova direttiva UE che punta a rivoluzionare il mercato

ottobre 17, 2016 Bollettino Europa, Rubriche
Una nuova Direttiva europea dedicata alle auto elettriche. Ecco cosa bolle nel grande calderone dell'Unione Europea. Un progetto ancora in via di definizione nei suoi dettagli - si stima che possa vedere la luce già alla fine di quest'anno e diventare operativa nel 2019 - di cui, tuttavia, sono già trapelate alcune informazioni. La prima: secondo la normativa di prossima pubblicazione ogni casa nuova o ristrutturata, compresi i condomini, in Europa dovrà avere un punto di ricarica per auto elettriche. La seconda: entro il 2023 il 10% dei posti auto in nuovi edifici dovrà essere equipaggiato con una presa per la ricarica. La terza, più lungo termine: la possibilità che le stesse ...

Una finanziaria “green” per rilanciare l’Italia. Le 15 proposte di Legambiente Top Contributors

Pubblichiamo l'introduzione al documento "Una finanziaria green per rilanciare l'Italia", rilasciato da Legambiente nei giorni scorsi per avanzare proposte concrete e facilmente attuabili in vista della Legge di Bilancio 2017. 15 mosse per creare lavoro e investimenti in innovazione e riqualificazione ambientale, senza nuove tasse e a parità di gettito per il bilancio dello Stato. Non è vero che in questa fase complicata dell’economia italiana e globale si debbano rinviare gli investimenti destinati alla ricerca, all’istruzione o all’innovazione ambientale. Non è vero semplicemente perché nell’enorme bilancio dello Stato sono presenti enormi sprechi e vere e proprie distorsioni fiscali a danno dell’ambiente, oltre che a rendite insopportabili che ...

“Civiltà solare”, il presente della transizione alle fonti rinnovabili

ottobre 11, 2016 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Gianluca Ruggieri e Fabio Monforti raccontano in esclusiva, ai lettori di Greenews.info, il loro nuovo libro "Civiltà solare", appena pubblicato da Altreconomia, con il sottotitolo "L'estinzione fossile e la scossa delle energie rinnovabili" (pp. 144, 12,00€). Un libro che dà la scossa, un salutare "elettroshock" alimentato dal sole e dal vento, che contiene la storia dei sistemi energetici, dal legno al carbone, dal petrolio fino all’attuale rivoluzione delle fonti rinnovabili. Non una visione del futuro, precisano gli autori, ma la nitida descrizione - con parole, immagini e infografiche - del presente! I media ci hanno informato che la ratifica dell’Accordo di Parigi da parte dei ...
Pagina 20 di 144« First...10«1819202122»304050...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende