Home » Ambiente » Ultimi articoli:

Giovanni De Gennaro: “scivolare sull’acqua è leggerezza e libertà. I love Mella!”

giugno 22, 2018 Rubriche, Very Important Planet
Giovanni De Gennaro sta stabilmente in acqua da quando ha 8 anni. Culla a Brescia, classe 1992, fa il canoista e già da adolescente vince svariati titoli italiani e nel 2010, a soli 18 anni, si laurea Campione del Mondo Junior. Poi le ottime posizioni agli Europei e in Coppa del Mondo sale sul podio più alto nel 2016 ad Ivrea. Vola in Brasile e partecipa alle Olimpiadi di Rio dove chiude al settimo posto. Dal 2017 fa parte del gruppo sportivo dei Carabinieri. Ha un grande passione ambientale e il 22 marzo scorso, Giornata Mondiale dell’Acqua, ha disceso il fiume Mella, nel bresciano, per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza di preservare i corsi d'acqua......

Medici per l’Ambiente: “L’ambientalizzazione dell’ILVA è impossibile” Top Contributors

Già nel 1987 l’Organizzazione Mondiale della Sanità definiva l’area di Taranto “ad elevato rischio ambientale”. Negli anni successivi una lunga serie di contributi scientifici ha dimostrato le responsabilità dell’ILVA nella presenza, parallelamente alla compromissione ambientale, di danni sanitari a carico di lavoratori e residenti di qualunque età (soprattutto bambini). La situazione di rischio per la salute persiste tuttora. Le evidenze disponibili dimostrano anche l’improponibilità dei progetti di “ambientalizzazione”. Qualunque sarà il combustibile utilizzato per alimentare il siderurgico e nonostante tutti i possibili accorgimenti tecnici, livelli produttivi tali da creare profitti per il gestore saranno inevitabilmente associati all’emissione di quantità intollerabili di inquinanti ed a conseguenze ambientali ...

Maria Cristina Finucci, l’artista a capo del Garbage Patch State

giugno 15, 2018 Rubriche, Very Important Planet
Maria Cristina Finucci è artista, architetto e designer. Nata a Lucca, laureata all’Università degli Studi di Firenze, ha vissuto e lavorato a Mosca, New York, Parigi, Bruxelles e Madrid ed attualmente  risiede a Roma. Da architetto ha progettato e realizzato opere in diversi paesi poi pubblicate su riviste e libri. Sul fronte del  design ha lasciato la sua firma su mobili che sono stati esposti al Salone del Mobile di Milano. La sua ricerca artistica è passata attraverso la pittura, la scultura, l’architettura, il design, la video arte fino ad una forma d'arte transmediale presente nella serie "Wasteland" che comprende tutte le” azioni “del Garbage Patch State nel mondo - lo Stato da lei fondato nel 2013 e identificabile con le isole di plastica presenti ...

Governo M5S-Lega: le prospettive del cambiamento di passo sulla green economy Editoriale

Venerdì 1 giugno, dopo quasi tre mesi di travaglio e un'inedita interferenza del Presidente della Repubblica - che ha rischiato di far saltare tutto - si è insediato ufficialmente il nuovo governo, espressione della maggioranza M5S-Lega emersa dalle ultime elezioni politiche e suggellata dal "contratto" di programma raggiunto nella seconda metà di maggio. L'esecutivo guidato dal Prof. Giuseppe Conte, al di là dell'evidente novità di portare per la prima volta al governo del Paese una forza, come il M5S, che ha da sempre l'ambiente come una delle proprie "stelle", insieme alla Lega - più sensibile alle esigenze delle PMI, dei professionisti, degli artigiani e degli ...

Bozza del “Contratto per il Governo del Cambiamento”: il capitolo su ambiente e green economy Top Contributors

maggio 17, 2018 Rubriche, Top Contributors
In attesa della versione definitiva, pubblichiamo il quarto capitolo - dedicato a "Ambiente, green economy e rifiuti zero" - della bozza semi-definitiva del "Contratto per il Governo del Cambiamento" sottoscritto da Movimento 5 Stelle e Lega nella sera di martedì 15 maggio 2018. Uomo e ambiente sono facce della stessa medaglia. Chi non rispetta l’ambiente non rispetta se stesso. C’è bisogno di un maggior coinvolgimento e conoscenza dei temi ambientali capace anche di costruire alleanze e di portare la questione ecologica al centro della politica. In Italia questo significa concentrare le risorse nella necessaria manutenzione del territorio e nell'innovazione. Partendo da questa convinzione, il nostro compito è di ...

A Monterotondo Marittimo, dove la geotermia è risorsa per le attività produttive e il turismo

maggio 16, 2018 Campioni d'Italia, Rubriche
Gli allevatori Giuseppe e Mario, l'assessore al turismo Orano e la guida escursionistica Andrea. Tre personaggi di una comunità, il paese di Montorotondo Marittimo, in Toscana, che sta diventando un modello di economia sostenibile. Una comunità che ha saputo e sta riuscendo a valorizzare le sue risorse naturali: in particolare, il calore della terra e le sue manifestazioni di superficie sono diventate una risorsa turistica, ma permettono anche di risparmiare agli imprenditori e ai cittadini, che lo usano per i processi produttivi e più semplicemente per riscaldarsi. Giuseppe e Mario Tanda sono allevatori, seguono una tradizione familiare antica e nei loro 200 ettari di terreno, coltivati a ...

“La transizione alla green economy”: il nuovo libro di Edo Ronchi fa il punto sul cammino in corso

Mercoledì 9 maggio a Roma si terrà il "meeting di primavera" per celebrare i 10 anni di attività della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. In questa occasione verrà presentato il nuovo libro del presidente della Fondazione ed ex ministro Edo Ronchi, "La transizione alla green economy" (Edizioni Ambiente, pagg. 216,  18.00 euro), che traccia un quadro approfondito dell'evoluzione attuale dell'economia verde in Italia e nel mondo. Per "Racconti d'ambiente" pubblichiamo un estratto del paragrafo 3.2, intitolato "Il percorso della transizione alla green economy". La transizione alla green economy punta a realizzare uno sviluppo sostenibile quale sviluppo umano capace di futuro, nel quadro di un’economia ecologica e sociale di mercato, ...

Rottami spaziali: previsto per Pasqua l’impatto sulla Terra della stazione cinese Tiangong-1

marzo 27, 2018 Eventi
Nel fine settimana di Pasqua occhio alle "uova spaziali" che potrebbero cadere dal cielo, soprattutto se abitate da Firenze in giù. Una nota dell'Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione "A. Faedo" del CNR, a firma di Luciano Anselmo e Carmen Pardini, informa sul "rientro incontrollato" sulla Terra della prima stazione spaziale cinese, la Tiangong-1, lanciata in orbita il 29 settembre 2011, a circa 350 km di altezza, e dal 2016 totalmente fuori controllo. Secondo i calcoli degli scienziati i pochi pezzi che sopravviveranno al calore del rientro in atmosfera impatteranno in una zona compresa fra il 43° parallelo Nord e il 43° parallelo Sud. Una fascia molto ampia che comprende anche una parte dell'Italia. Ma ricostruiamo la ...

“Salva ILVA”: secondo la Corte il decreto del 2015 è incostituzionale

marzo 26, 2018 Nazionali, Politiche
La Corte Costituzionale, con la sentenza numero 58 depositata il 23 marzo, ha sancito l’illegittimità del decreto "Salva-ILVA" del luglio 2015, il nono di una lunga serie emanata dai Governi in carica. In particolare si tratta del decreto con cui, di fatto, si aggirava il provvedimento di sequestro dell’altoforno n. 2 all’indomani dell’ennesima morte sul lavoro, quella dell'operaio Alessandro Morricella. Un provvedimento che, ancora una volta, secondo i comitati locali e le associazioni ambientaliste, mise il Governo "dalla parte della produzione e del profitto a danno delle persone". La Corte ha evidenziato come nel decreto non fosse prevista alcuna prescrizione stringente per evitare che una ...

Il Festival di Chiara. “Sandalia Sustainability”: il cinema ambientale dal mondo alla Sardegna

marzo 14, 2018 Campioni d'Italia, Rubriche
“Sapete che a Teheran, capitale dell'Iran, l'inquinamento atmosferico è così alto che le autorità  nelle giornate a più alta densità di polveri sottili chiudono le scuole elementari per preservare i polmoni e la salute dei bambini?". Che nel paese mediorientale i veleni nell'aria siano un problema serio lo scopriamo, per assurdo, ad Abbasanta, un piccolo Comune della Sardegna interna, dove da anni c'è un Festival Cinematografico dedicato all'ambiente, che presenta opere in arrivo da tutto il mondo. "Abbiamo 1.950 opere e ben 196 arrivano dall'Iran, poi 182 dall' India e, naturalmente, è ben rappresentata anche l'Italia con 128 produzioni" ci spiega Chiara Fadda, ...
Pagina 1 di 9812345»102030...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende