Home » Ambiente » Ultimi articoli:

Ragazzi, andate a scuola e poi fate qualcosa per il clima ogni giorno! Editoriale

marzo 14, 2019 Off the Green, Rubriche
Più giovane di Greta Thunberg ero già iscritto al WWF, poi dal 2009 della green economy ne ho fatto una professione e una pratica nella mia vita e nelle mie scelte quotidiane, da migliorare ogni giorno che passa, senza la presunzione di "essere arrivato a destinazione", ma con l'umiltà del continuo work in progress per ridurre il proprio impatto ambientale, nella convinzione che si possa fare senza dover vivere come un frate francescano. Credo sia evidente, nel mio piccolo esempio quotidiano (come ne esistono a migliaia, simili e altrettanto silenziosi) quanto io tenga al cambiamento di paradigma dell'attuale modello di sviluppo insostenibile. Ma non è creando le rockstar (Greta, a ...

“Punto di svolta”: i giuristi come responsabili del disastro ecologico dell’Antropocene

febbraio 12, 2019 Racconti d'Ambiente, Rubriche
È possibile che il diritto privato possa assumere un significato ecologico? Possiamo difendere la natura e i beni comuni tramite la proprietà privata e lo strumento del contratto? Disponiamo davvero di regole di responsabilità sufficienti a garantire e proteggere il diritto alla salute delle generazioni future? Il nostro ambiente, i nostri territori sono davvero al riparo di fronte alle impetuose trasformazioni tecnologiche dell’era in cui viviamo? In questo saggio "sovversivo" - "Punto di svolta" (Aboca Edizioni, 2018, pag. 252, € 18,00) - Ugo Mattei, giurista contro corrente di fama internazionale, e Alessandra Quarta dell'Università di Torino esplorano queste e altre spinose questioni correlate (la "sovranità", la "persona giuridica" ecc.) proponendo una discussione degli istituti fondamentali del diritto privato in una prospettiva ...

“Cambio rotta”. Altro che privazione, la sostenibilità come ricetta in cui tutti vincono

febbraio 5, 2019 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Pubblichiamo un estratto di "Cambio rotta. Storie di sostenibilità e successo" (Mondadori, 2019, pagg. 144, € 18,90), un saggio scritto a più mani da cinque giovani reporter (Rebecca De Fiore, Luca Forestieri, Alessandro Magini, Elisa Tasca, Francesco Tedeschi) che raccontano di pesci che si moltiplicano, paesi risorti, mattoni di marmo, vestiti fatti di bucce d’arancia e binari intelligenti. Storie affascinanti e istruttive, frutto dell’impegno e dell’inventiva di abitanti di tutte le regioni del nostro Paese e di tutte le età. Ma, soprattutto , cioè di attività e prodotti che non inquinano, non producono scarti, non distruggono risorse, non comportano rinunce. E, al tempo stesso, generano vantaggi immediati per tutti: per chi ne è stato promotore e per chi ne ...

Il paradosso della plastica. Ora le multinazionali ci vogliono salvare dall’eccesso di rifiuti nell’ambiente Top Contributors Editoriale

gennaio 25, 2019 Off the Green, Rubriche
BASF, ExxonMobil, Shell, SUEZ, Total, Chevron Phillips Chemical Company LLC, Mitsubishi Chemical Holdings, NOVA Chemicals, Formosa Plastics Corporation USA, Henkel, Procter & Gamble, Versalis (Eni) e altre 16 corporation " attive nella value chain dei beni di consumo e della plastica", e cioè che producono, utilizzano, vendono, processano, raccolgono e riciclano plastica. Sono queste le aziende che il 16 gennaio scorso hanno annunciato la costituzione dell'AEPW, l’Alliance to End Plastic Waste, un’alleanza mondiale (senza scopo di lucro) che ha l'ambizione di proporre "soluzioni innovative per contrastare la dispersione dei rifiuti di plastica nell’ambiente, in particolare negli oceani". Un miliardo di dollari di investimento complessivo e l’obiettivo di destinare, nell’arco dei prossimi cinque anni, ...

Alex Bellini: 10 fiumi e un Oceano, verso l’origine del problema PLASTICA

gennaio 11, 2019 Rubriche, Very Important Planet
Alex Bellini, classe 1978, oltre ad un''immensa resistenza fisica e psicologica può vantare sicuramente una grande originalità nello scegliere e disegnare le sue missioni estreme: attraversamento a remi dell'Atlantico, da Genova al Brasile; attraversamento, sempre a remi , dell'Oceano Pacifico con partenza da Lima in Perù ed arrivo in Australia. Poi attraversamento, sci ai piedi più slitta, di Vatnajökull (in Islanda) che viene definita la cappa di ghiaccio più grande per volume in Europa. Non si contano poi le partecipazioni alle maratone estreme: dai 1.400 km. a piedi in Alaska ai 5.300 km. (sempre a piedi) da Los Angeles a New York. Ora è pronto per l'ultima grande avventura, che ci ha raccontato in una telefonata da Londra, dove vive......

SIEP: verso 30 anni di “ecologia del paesaggio” e un congresso mondiale a Milano

dicembre 12, 2018 Campioni d'Italia, Rubriche
I più grandi esperti dell'ecologia del paesaggio, circa 1.000 scienziati, si sono dati appuntamento per luglio 2019 a Milano per partecipare al convegno mondiale della prestigiosa IALE - International Association for Landscape Ecology. Un evento che si ripete ogni 4 anni e dove si parlerà dei grandi cambiamenti territoriali, sociali ed economici che incidono sullo stato ambientale del nostro Pianeta, ovvero, come recita il titolo: “Nature and society facing anthropocene challenges and perspectives for landscape ecology”. Il merito di questo importante evento scientifico, in programma all'Università Bicocca, è della SIEP acronimo di Società Italiana di Ecologia del ...

Anche gli alberi morti fan bene all’ecosistema. La cura del bosco secondo il generale Daniele Zovi

novembre 20, 2018 Racconti d'Ambiente, Rubriche
A 100 anni esatti dalla fine della Grande Guerra, che lasciò devastate ampie zone del Nord Est d'Italia, come l'Altopiano di Asiago, sono stati gli effetti disastrosi dei cambiamenti climatici a radere al suolo interi boschi. Boschi che costituivano un inestimabile patrimonio naturale, economico e culturale del territorio. Che fare ora di queste migliaia di alberi a terra? Sicuramente recuperarne la maggior parte e approfittare dell'occasione per riattivare filiere produttive perdute. Ma, contrariamente a quanto si pensa, una piccola parte potrebbe anche restare a terra creando benefici all'ecosistema del bosco e alla sua biodiversità. Ci spiega il perché Daniele Zovi, generale di brigata del Comando Carabinieri-Forestali del Veneto e grande camminatore nelle foreste più antiche del Pianeta, nel ...

Jack Sintini, il campione di volley che ha sconfitto il cancro: “portare rispetto al proprio corpo aiuta la guarigione”

novembre 9, 2018 Rubriche, Very Important Planet
Domenica 11 novembre si chiuderanno i "Giorni della Ricerca" 2018 di AIRC, un momento importante in cui l'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro informa e sensibilizza il pubblico sui principali progressi compiuti nella lotta contro il cancro. Il dato più significativo è che oggi, grazie all'evoluzione della ricerca e delle cure, "si muore meno di cancro" e la malattia diventa, lentamente ma progressivamente, sempre più curabile. Abbiamo quindi voluto dedicare la puntata di oggi di V.I.P. - Very Important Planet a "uno che ce l'ha fatta", un grande atleta che si è dimostrato anche un grande uomo, Giacomo "Jack" Sintini, campione della pallavolo italiana, che ha sconfitto nel 2012 un linfoma non Hodgkin ed è tornato a giocare ...

Cambiamenti climatici ed eventi meteo estremi: “in un giorno caduti tanti alberi quanti se ne tagliano in un anno”

novembre 5, 2018 Nazionali, Politiche
A seguito dei disastrosi eventi meteorologici che hanno colpito molte regioni italiane negli ultimi giorni, il WWF ha chiesto al governo di convocare con urgenza una conferenza nazionale sul cambiamento climatico, coinvolgendo tutte le regioni e le istituzioni interessate alla riduzione delle emissioni climalteranti e alla prevenzione attraverso la cura e la messa in sicurezza del territorio. Il moltiplicarsi degli eventi metereologici estremi rappresenta infatti una tendenza che i climatologi avevano previsto come effetto del riscaldamento globale e non può più essere ignorato dai decisori politici. Gli effetti sono oggi sotto gli occhi di tutti e hanno provocato morte e devastazione su tutta la penisola, dalla Sicilia al Veneto dove, nell'ultimo ...

“Creativi di campagna”, la risorsa nascosta dell’Italia Editoriale

ottobre 25, 2018 Off the Green, Rubriche
Nel 1981 la città di Milano contava, secondo i dati Istat, 1.604.844 abitanti. Oggi, nonostante flussi migratori dall'estero più consistenti, sono 1.370.074. A Torino nello stesso anno erano 1.117.154 e oggi sono 884.733. Eppure, complessivamente, la popolazione italiana, dal 1981 ad oggi, è cresciuta da 56.556.911 a 60.483.973. Questi dati sembrano suggerire che le grandi città italiane stanno forse perdendo l'attrattività che avevano negli anni '70 e '80, quando Renato Pozzetto girava "Il ragazzo di campagna" (1984), dove il protagonista Artemio ambiva alla vita metropolitana piena di traffico, smog e monolocali invivibili, pur di emanciparsi dalle sue origini contadine e "farsi da solo". Da alcuni anni si assiste ad un fenomeno contrario, lento ma progressivo. Seppure i numeri ...
Pagina 1 di 9912345»102030...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende