Home » Internazionali » Ultimi articoli:

Com’è andata a finire? Gli impegni dell’Accordo di Copenhagen

febbraio 8, 2010 Internazionali, Politiche
61 Paesi, tra cui l'Europa e i suoi 27 Stati membri, Cina e Stati Uniti, hanno mantenuto la promessa di sottoporre, entro il 31 gennaio 2010, i propri target di mitigazione delle emissioni a medio termine (2020), come previsto dall’Accordo di Copenhagen. Insieme, questi Paesi sono responsabili del 78% delle emissioni globali. Vediamo sinteticamente in cosa consistono i rispettivi impegni. PAESI INDUSTRIALIZZATI: CONFERMA DELLE OFFERTE CONDIZIONATE E UNA NEW ENTRY I Paesi industrializzati confermano gli impegni dichiarati a Copenhagen, come risultano ad oggi dal sito dell'UNFCCC ("Appendix I, Quantified economy-wide emissions targets for 2020"). Tra questi l’Unione Europea conferma ...

UE: no alle richieste italiane di proroga su PM10

febbraio 8, 2010 Internazionali, Nazionali, Politiche
Secca bocciatura della Commissione Europea per quasi tutte le 12 richieste provenienti da Campania, Puglia e Sicilia riguardanti l’esenzione temporanea dagli standard di qualità dell'aria in materia di PM10, le cosiddette “polveri sottili”. Soltanto una proroga è stata concessa per una delle aree indicate dalla regione Campania, dal momento che sussistono le condizioni necessarie previste dalla direttiva europea in materia. Per tutti gli altri casi il “no” della Commissione è stato motivato dalla scarsità dei dati raccolti nelle aree interessate e dal fatto che le misure delineate dalle regioni nei piani per la qualità dell’aria non garantiscono affatto che in futuro le norme e i limiti massimi di concentrazione saranno rispettati al termine ...

Dopo Copenaghen, al via la tre giorni di New Delhi

febbraio 5, 2010 Eventi, Internazionali, Politiche
Il primo ministro indiano, Manmohan Singh, ha inaugurato questa mattina il decimo Vertice di New Delhi dal titolo Beyond Copenhagen: new pathways to sustainable development (Oltre Copenaghen: nuovi percorsi di sviluppo sostenibile) organizzato dal TERI (The Energy and Resources Institute).  Rivolgendosi ad una platea composta da Capi di Stato e di Governo, Singh ha ribadito che la Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui mutamenti climatici (Unfccc) deve essere l'elemento centrale delle tavole rotonde che si terranno in questo vertice in quanto, ha sottolineato fermamente il ministro indiano, "l'accordo raggiunto in dicembre a Copenaghen non può sostituirsi al processo avviato in ambito Onu''. All'appuntamento di tre giorni, il ...

Intesa tra Italia e Israele sulle rinnovabili e la gestione delle acque

febbraio 3, 2010 Internazionali, Politiche
Nel quadro della visita ufficiale del premier Silvio Berlusconi in Israele, durata tre giorni, sono stati siglati numerosi accordi di collaborazione culturale ed economica tra i ministri italiani e gli omologhi israeliani. Il Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo ha firmato ieri due importanti accordi di cooperazione in materia ambientale con il Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato Benjamin Ben Elizier e con il Ministro dell'Ambiente Gilard Erdan. "Italia e Israele - ha commentato la Prestigiacomo - collaborano sin dal 2003 sulle tematiche ambientali. Esiste un collaudato rapporto su problemi quali la gestione delle risorse idriche, delle fonti energetiche alternative e rinnovabili, delle nanotecnologie, della lotta alla desertificazione, dei processi di desalinizzazione. Un ...

Siglato in Canada il più grande accordo mondiale sulle rinnovabili

La regione canadese dell'Ontario ha firmato in questi giorni un contratto che impegna una cordata coreana guidata dalla Samsung a investire 6,6 miliardi di dollari (4,7 miliardi di euro) per la creazione di centrali solari ed eoliche per un totale di 2,5 Gigawatt. In cambio di questo impegno, che prevede la creazione di 16mila posti di lavoro nella regione e contiene persino una clausola che impone l'utilizzo di acciaio prodotto in Canada, il consorzio beneficerà delle tariffe stabilizzate e degli incentivi della legge regionale sulle energie verdi, il 'Green Energy Act'. L'energia elettrica prodotta, pari a quella di tre centrali nucleari di media ...

Riunione Ministri Ue pre l’Energia e l’Ambiente

gennaio 14, 2010 Agenda, Internazionali, Politiche
Si riapriranno il 15 gennaio a Siviglia, capitale dell’Andalusia, le danze del dopo-Copenhagen con la prima riunione dei Ministri UE responsabili per l’Energia e l’Ambiente sotto la presidenza europea della Spagna. La riunione dei ministri per l’energia sarà prevalentemente dedicata all’esame del P...

A Siviglia la UE riapre le danze del dopo-Copenhagen

Si riapriranno domani a Siviglia, capitale dell'Andalusia, le danze del dopo-Copenhagen con la prima riunione dei Ministri UE responsabili per l'Energia e l'Ambiente sotto la presidenza europea della Spagna, che ha voluto simbolicamente convocare in parallelo le riunioni dei due consigli informali per sottolineare l' importanza della nuova strategia di sviluppo sostenibile. L'Italia sarà rappresentata dal Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo e, in sostituzione del ministro Claudio Scajola, dal sottosegretario allo sviluppo economico Stefano Saglia. Già questa sera è prevista una cena di lavoro dei ministri, che aprirà la sessione formale del meeting. La riunione dei ministri per l'energia sarà prevalentemente dedicata all'esame del Programma d'Azione UE 2010-2014, che dovrà integrare le misure ...

Copenhagen, atto secondo

gennaio 14, 2010 Internazionali, Politiche
In vista dell'appuntamento del 31 gennaio, pubblichiamo un breve aggiornamento di Veronica Caciagli, Climate Change Officer della rappresentanza diplomatica britannica a Milano, che inaugura uno scambio di contenuti tra Greenews.info e il blog sui cambiamenti climatici del Consolato Generale Britannico in Italia. Secondo l’Accordo di Copenhagen, siglato il 18 dicembre scorso, gli Stati aderenti dovranno formulare i propri target di riduzione delle emissioni di gas serra entro il 31 gennaio – con l’obiettivo di arrestare l’aumento delle temperature globali entro i 2 gradi centigradi. Ai Paesi industrializzati, chiamati ...

2010, l’anno mondiale della biodiversità

La natura per migliorare la vita. Con questo slogan si apre nel 2010: l'Anno Internazionale della Biodiversità, indetto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare la popolazione mondiale sull'importanza della biodiversità per la vita sulla Terra. L’Unione Europea già nel 2001 si impegnò in favore del ripristino degli habitat e degli ecosistemi entro il 2010 e, nel 2006, la Commissione adottò ufficialmente il cosiddetto “Piano d’Azione fino al 2010 e oltre”, con l'obiettivo di affiancarvi una massiccia campagna di comunicazione per incrementare nei cittadini la consapevolezza del ruolo giocato dalla biodiversità nella vita del nostro pianeta. La Campagna europea che fa riferimento all'iniziativa ONU sarà ora lanciata ...

No, we couldn’t

dicembre 19, 2009 Internazionali, Politiche
E'passato poco più di un anno dall'elezione a Presidente degli Stati Uniti di Barack Obama, l'uomo del cambiamento e della speranza, il cui motto "Yes, we can" ha fatto il giro del mondo. Eppure a Copenhagen anche lui ha dovuto indirettamente ammettere di non avercela fatta dichiarando, con la consumata abilità dei politici a "girare la frittata", che "questa non è la fine del cammino, è solo l'inizio".   Ora e nei prossimi giorni molti dei leader politici presenti dovranno ingegnarsi a giustificare, nei rispettivi paesi, l'evidente insuccesso della Conferenza ONU sul Clima - perchè di insuccesso si è trattato. C'è solo una cosa, tuttavia, peggiore di un ...
Pagina 24 di 28« First...1020«2223242526»...Last »


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende