Home » Top Contributors » Ultimi articoli:

CasaClima: le regole per la qualità nel progetto e nella costruzione

CasaClima - KlimaHaus è un metodo di certificazione energetica degli edifici che nasce, nel 2002, da un'idea di Norbert Lantschner, ex-direttore dell'ufficio "Aria e rumore" della Provincia Autonoma di Bolzano. Oggi, a dieci anni di distanza, l'Agenzia CasaClima è un organo certificatore pubblico (indipendente) che ha certificato più di 3.000 edifici sul territorio nazionale e organizzato corsi di formazione per oltre 21.000 progettisti, costruttori, artigiani e committenti, per insegnare a progettare, costruire e ristrutturare in modo energeticamente efficiente e sostenibile dal punto di vista ambientale. La nuova sfida è ora la crescita dei Network regionali, a cui verranno demandate importanti funzioni di sviluppo, formazione e legame con il territorio. Il primo network a costituirsi al di fuori del Trentino è stato, a febbraio 2011, quello piemontese e valdostano. Per "Campioni d'Italia" ...

In nome del popolo sovrano. Il travagliato iter dei referendum di giugno Top Contributors

Il tempo è ormai scaduto, questa è la settimana decisiva: nei prossimi giorni si saprà se, il 12 e 13 giugno prossimi, tra i quesiti referendari, ci sarà anche quello relativo alla produzione di energia da fonte elettronucleare. Dire che la situazione è "confusa", pare un pallido eufemismo. Restiamo, per quanto complessi, ai fatti, cercando di ricostruire la vicenda. Nella conversione in legge del Decreto 31 marzo 2011, n. 34 “Disposizioni urgenti in favore della cultura, in materia di incroci tra settori della stampa e della televisione, di razionalizzazione dello spettro radioelettrico, di moratoria nucleare, di partecipazioni ...

Quale sviluppo per l’auto elettrica? L’analisi di Antonio Sileo Top Contributors

Pubblichiamo, in esclusiva su Greenews.info, una sintesi della memoria sull'auto elettrica presentata il 23 marzo da Antonio Sileo, ricercatore IEFE Bocconi e I-Com - Istituto per la Competitività, nell'audizione alle Commissioni Trasporti e Attività Produttive della Camera e poi confluita nel paper "I low battery" di VeDrò -  L'Italia al futuro. Tutte le case automobilistiche sono ormai impegnate in percorsi ecologici, molti dei quali includono l’auto elettrica. È tuttavia estremamente problematico ragionare sul fronte della domanda, a cominciare dalla consueta difficoltà di stimare la disponibilità dei consumatori a pagare di più per prodotti molto più efficienti - e individuare quali possano essere i potenziali acquirenti (gli early adopter). Per questa ragione numerosi centri di ...

Medio Oriente e Nord Africa: quale futuro per l’energia?

Inaugura oggi a Roma il Solar Revolution Summit, un confronto tra gli operatori privati e i rappresentanti delle istituzioni, del mondo bancario e della finanza sulle opportunità di investimento nel solare, in Italia e all'estero. In occasione di questo evento Greenews.info ha chiesto a Bruno Pampaloni, esperto di questioni energetiche, di tracciare lo scenario che si sta delineando in un'area - vicina e fondamentale per gli approvvigionamenti energetici europei - come i cosiddetti paesi "Mena". Prima è crollata la Tunisia, poi l’Egitto infine la Libia. Ma il contagio è in rapida diffusione. Per ora i governi di Algeria, Giordania, Yemen, Bahrein, Oman e dell’Arabia Sauditahanno circoscritto l’entità delle proteste, in alcuni casi ...

Il festival della Scienza di Roma e la fine del mondo Top Contributors

gennaio 20, 2011 Eventi, Rubriche, Top Contributors
Ha aperto oggi il Festival della Scienza di Roma. Tema: “La fine del mondo. Istruzioni per l’uso”. Nell’arco di tre giorni, questa suggestione sará affrontata da diverse prospettive:  astronomia, simulazioni di catastrofi, cambiamenti climatici, eventi geofisici globali, estinzioni di massa, psicologia sociale e la fine dell’umanitá. Mi trovo dunque interessato non solo come fisico nucleare, ma anche come fondatore di un’associazione dal nome Ragnarock, che nelle lingue nordiche, indica appunto la fine del mondo. In uno degli incontri vegono approfondite le innumerevoli teorie che, nella storia dell’umanitá, hanno trattato questo tema. Allora però l’universo era considerato eterno, capace di rigenerarsi dopo ogni periodica distruzione. In tempi recenti, l’umanitá ha scatenato invece un’evoluzione culturale e tecnologica rapidissima, potenzialmente fuori ...

Una nuova era per l’automobile Top Contributors

gennaio 3, 2011 Rubriche, Top Contributors
Debutta oggi, alla Borsa di Milano, la nuova Fiat SpA. La Nissan Leaf, 100% elettrica, viene eletta Auto dell'Anno 2011 in Europa e la nuova Fiat Uno flex fuel "Carro do ano 2011" in Brasile. Il mercato dell'auto sta cambiando rapidamente e Greenews.info ha chiesto ad Antonio Sileo, ricercatore dello IEFE Bocconi, di riassumere le principali evoluzioni verso una maggiore sostenibilità ambientale. Automobile e sostenibilità ambientale: un nuovo binomio per il nuovo decennio? Domanda retorica o slogan di un arguto pubblicitario? Nessuna delle due. A ben vedere si tratta piuttosto di una scelta obbligata. L’automobile, infatti, per continuare ...

Il rischio finanziario delle nuove centrali nucleari italiane Top Contributors

dicembre 2, 2010 Rubriche, Top Contributors
Con l'articolo di Nicola Misani, Ricercatore di Economia e Gestione delle Imprese presso il Dipartimento di Management & Technology dell’Università Bocconi, si chiude la serie 2010 degli interventi dei docenti del Master MEMAE su Greenews.info. Lo scorso 5 novembre il governo italiano ha approvato la bozza del Programma Nazionale di Riforma, in cui individua le direttrici dello sviluppo economico del paese, da qui al 2020. Il capitolo del documento sull’energia nucleare era fra i più attesi, dopo la recente nomina dei componenti dell’Agenzia per la Sicurezza Nucleare, che avrà il compito di individuare i siti delle nuove centrali. Dal ...

Verso la sostenibilità energetica: il gas come combustibile di transizione Top Contributors

novembre 25, 2010 Rubriche, Top Contributors
Da alcuni anni si assiste ad un cambiamento nella politica energetica europea che si contraddistingue per una crescente integrazione tra le istanze ambientali e quelle energetiche. E’ in questo contesto che l’Unione ha definito una strategia di riduzione delle emissioni climalteranti del 20% entro il 2020 formalizzata nella Direttiva 2009/28/CE del 5 giugno 2009 , che fornisce specifici indirizzi relativi alle fonti rinnovabili. Questa strategia risulta improntata a tre diversi obiettivi principali: la riduzione dell’entità dei consumi globali di fonti energetiche, l’aumento della presenza di fonti rinnovabili nel totale delle fonti utilizzate e la riduzione delle emissioni di gas climalteranti. Il ...

L’idroelettrico che rispetta i fiumi: il progetto CH2OICE Top Contributors

novembre 18, 2010 Rubriche, Top Contributors
L’offerta di “energia verde” nel mercato dell’energia elettrica è abbondante, ma chi certifica la “qualità ambientale” di tali produzioni? Una recente indagine ha verificato che in molti paesi europei sono presenti numerosi marchi di energia “verde” ma nella maggior parte dei casi sono marchi di proprietà dello stesso produttore dell’energia elettrica. La certificazione che sia energia prodotta da fonti rinnovabili è principalmente basata sui RECSo sulla Garanzia d’origine. In pochissimi casi esiste un ente terzo che garantisce sul marchio. A livello italiano si differenzia solo il marchio “100% Energia Verde”, di proprietà dell’associazione REEF. Sebbene i soci dell’associazione siano solo produttori ...

Sostenibilità e modelli collaborativi: l’innovazione parte dal territorio Top Contributors

novembre 11, 2010 Rubriche, Top Contributors
Con l'articolo di Antonio Tencati, Assistant Professor Management & CSR, continua, nella sezione Top Contributors di Greenews.info, la serie di interventi dei docenti del Master MEMAE Bocconi. L’edizione 2010 del Salone del Gusto e di Terra Madre, svoltasi a Torino dal 21 al 25 ottobre, ha ottenuto uno straordinario successo di pubblico con oltre duecentomila visitatori, di cui il 30% stranieri, ed una ricaduta economica sul territorio stimata attorno ai 100 milioni di euro. Tuttavia, l’evento non ha solo un’importanza commerciale, ma è anche e soprattutto un fondamentale laboratorio politico e ...
Pagina 8 di 13« First...«678910»...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende