Home » Energia » Ultimi articoli:

Carbon Expo: il fallimento dell’Emission Trading europeo e la prospettiva di nuovi mercati

maggio 31, 2013 Eventi, Internazionali, Politiche
Si chiude oggi a Barcellona il decimo Carbon Expo, la fiera annuale dei crediti di CO2. L'edizione 2013 lascia trasparire la sfiducia generale generata dai bassi prezzi e dai recenti avvenimenti europei. I mercati della CO2 stanno infatti attraversando momenti difficili: quello più sviluppato rimane l'Emission Trading Scheme europeo, ma sta vivendo un periodo di profonda crisi. Il prezzo di una tonnellata di CO2 è sceso a un livello tale da non poter generare la necessaria spinta verso investimenti low carbon, in particolare nel settore privato ed energetico. La motivazione è semplice: la crisi in alcune delle maggiori economie del mondo ha spostato gli equilibri di ...

Fotovoltaico senza incentivi? Intervista a Valerio Natalizia (parte seconda)

aprile 24, 2013 Idee, Nazionali, Politiche
C’è vita oltre gli incentivi? Il fotovoltaico italiano reggerà alla prova del libero mercato? E sarà in grado di agganciare la ripresa economica che, secondo Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, ci sarà in Italia nella seconda parte del 2013? E ancora: uscirà ridimensionato rispetto alle altre fonti rinnovabili o manterrà la sua posizione dominante? Greenews.info ha discusso delle prospettive del settore con Valerio Natalizia, presidente di GIFI (Gruppo Imprese Fotovoltaiche), associazione  costituita nel 1999 all’interno della Federazione Anie-Confindustria. Natalizia risponde anche alle critiche mosse al fotovoltaico da  Chicco Testa, nel pamphlet di suggestione giallistica "Chi ha ucciso le rinnovabili?", secondo il quale i soldi per gli  incentivi al fotovoltaico sono stati troppi e potevano essere investiti diversamente. Qui di ...

Società Energetica Lucana: buone pratiche di pianificazione energetica del territorio

aprile 3, 2013 Campioni d'Italia, Rubriche
Mentre il Consiglio di Stato accoglie il ricorso delle amministrazioni locali contro la realizzazione di un impianto eolico off shore al largo delle coste di Abruzzo e Molise, qualche centinaio di chilometri più a sud, in Basilicata, terra di grossi giacimenti di gas e petrolio, si prova ad avviare una lenta conversione alle rinnovabili. Legambiente condanna la posizione degli amministratori abruzzesi e molisani, temendo che “che al posto dell’impianto eolico vengano proposte trivellazioni” e, nell’ambito della presentazione del rapporto Comuni Rinnovabili 2013, premia la Società Energetica Lucana per “l’attività di pianificazione energetica” sul territorio regionale, sostenendo la diffusione delle fonti ...

SENza approvazione parlamentare. Il “colpo di mano” della strategia energetica nazionale

Il 14 marzo, dopo quasi venti giorni dalle elezioni e dopo quasi quattro mesi dalla fine della XVI Legislatura, i ministri uscenti dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente, Corrado Passera e Corrado Clini, hanno presentato la versione finale della Strategia Energetica Nazionale (SEN). Il documento, con le sue 139 pagine, intende delineare le scelte energetiche dei prossimi decenni, nonostante l’orizzonte di riferimento esplicitato chiaramente sia solo il 2020, che, specie per il settore energetico, non può certo dirsi un lungo periodo. La Strategia si prefigge quattro obiettivi: riduzione dei costi energetici, pieno raggiungimento e superamento di tutti gli obiettivi europei in materia ambientale, maggiore sicurezza di approvvigionamento e ...

Teleriscaldamento come soluzione? Dipende dalla fonte

marzo 1, 2013 Pratiche, Prodotti, Servizi
Torino è la città più teleriscaldata d’Italia e una delle prime in Europa per diffusione di questa tecnologia. Un sistema che a fine 2012 ha compiuto trent'anni. La rete di trasporto del calore dalle centrali di cogenerazione della multiutility Iren alle abitazioni è lunga 450 chilometri e raggiunge  550.000 cittadini, circa il 60% della popolazione. Il compleanno è stato festeggiato ieri, a qualche mese di distanza, con la pubblicazione di un libro e numeri di tutto rispetto. A partire dai dati sull'impatto ambientale: "Ogni anno, grazie alla cogenerazione abbinata al teleriscaldamento, gli impianti di Iren Energia consentono di evitare la produzione di oltre ...

Biometano: il cavillo che blocca lo sviluppo italiano del biogas

febbraio 28, 2013 Aziende, Nazionali, Politiche, Pratiche
La Lombardia è la regione italiana in cui, dato l’elevato numero di allevamenti, ci sono più impianti a biogas che, grazie ai cosiddetti digestori, usano le deiezioni animali, integrate con gli scarti agricoli e i sottoprodotti delle colture, per produrre elettricità. L’uso dei reflui zootecnici per l’energia, inoltre, aiuta a non disperderli nel terreno, diminuendo il pericolo di inquinamento delle falde freatiche e consentendo, al tempo stesso, alle aziende di usare o rivendere l’energia prodotta. E proprio a Cremona inizia oggi BioEnergy Italy, un’occasione per presentare le ultime novità tecnologiche e fare il punto sulla situazione italiana della produzione di biogas e sulla questione, ancora aperta, ...

Mercato energetico europeo: gli esami non finiscono mai Top Contributors

febbraio 27, 2013 Internazionali, Politiche
Mentre l’inconsueta campagna elettorale italiana raggiungeva il culmine, con i più classici comizi finali, a Bruxelles, il 22 febbraio scorso, si svolgeva - nel disinteresse quasi totale dei media nazionali - la prima riunione del Consiglio Europeo, in tema energetico, la prima sotto il segno della presidenza irlandese. All'ordine del giorno, gli effetti della produzione di biocombustibili sul cambiamento nell'utilizzo del territorio, il monitoraggio del processo di integrazione del mercato energetico interno e lo stato di negoziazioni relativo a un papabile regolamento che andrà a fissare standard uniformi di sicurezza nelle attività di esplorazione, prospezione e produzione di petrolio e gas naturale. Entro luglio 2013 andrà al voto, ...

Dall’amianto al fotovoltaico, come risanare i tetti di Bologna

E' un verdetto di morte, la parola amianto. Incentivarne la rimozione, con la contestuale diffusione del fotovoltaico, è il duplice obiettivo, di tutela della salute e di efficientamento energetico, alla base del protocollo sottoscritto da Comune di Bologna, Unindustria e CNA che prenderà avvio il mese prossimo. "I tetti di Bologna, dall'amianto al fotovoltaico" è il primo progetto esecutivo del locale Piano d'azione per l'energia sostenibile (Paes) che prevede, in ottemperanza con gli impegni del Patto dei Sindaci, la realizzazione di azioni per favorire l'efficienza energetica e la riduzione delle emissioni climalteranti. Già il sistema di incentivazione della produzione di energia da fonti rinnovabili (...

Battaglia delle rinnovabili: Francia e Germania si alleano per spingere l’Europa

febbraio 19, 2013 Internazionali, Nazionali, Politiche
«Ad oggi il settore energetico americano rappresenta la fonte più promettente per futuri investimenti». E’ un passaggio del discorso sullo Stato dell'Unione 2013, tenuto dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama. «Dopo anni di dibattiti e discorsi siamo finalmente in grado di controllare il nostro futuro energetico», ha proseguito. Per Obama le energie rinnovabili saranno infatti uno strumento importante per rinforzare l’economia: l’aumento di investimenti nelle rinnovabili ha contribuito a creare posti di lavoro, ha migliorato la sicurezza energetica e ridotto i prezzi dell’energia nel corso degli ultimi quattro anni. Ricevendo il plauso della SEIA, l’associazione dell’industria solare statunitense, il presidente ha quindi chiesto un’ulteriore crescita degli ...

Edifici pubblici e sprechi: mi rifaccio il Comune con i fondi europei (per l’efficienza energetica)

febbraio 18, 2013 Bollettino Europa, Rubriche
L'efficienza energetica mancata è nell'occhio del ciclone dopo l'accusa della Corte dei Conti Europea. Con la Relazione Speciale (Rs 21/2012), il Supremo organo UE, che ha indagato sui fondi messi a disposizione dal 2007 al 2013 svela, infatti, una amara verità: troppi soldi, spesi male e ripagati in tempi biblici. Come si legge in un recente comunicato, infatti, i soldi stanziati da Bruxelles per ridurre i consumi di elettricità, gas e combustibili nell'edilizia, sono finiti nel buco nero della cattiva gestione. Vale la pena ricordare che, dal 2000, sono stati spesi quasi cinque miliardi di euro per il cofinanziamento di misure di ...
Pagina 9 di 66« First...«7891011»203040...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

marzo 14, 2022

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

Di fronte ad un numero di dispositivi che ormai nel complesso supera la popolazione mondiale, cresce l’attenzione ai temi della sostenibilità e degli impatti ambientali derivanti dalla produzione, dall’uso e dallo smaltimento dei “telefonini“, i device di più comune utilizzo sia tra giovani che adulti. A evidenziare la criticità di questi numeri è intervenuto il [...]

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

ottobre 29, 2021

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

L’ambiente e il clima sono ormai diventati temi “mainstream”. Anche se pochissimi fanno, tutti ne parlano! Soprattutto le aziende, che hanno intercettato da tempo la crescente attenzione di consumatori sempre più critici e sensibili all’ecosostenibilità di prodotti e servizi.  Vi viene in mente un’azienda che oggi non si dica in qualche modo “green” o “ecofriendly”? [...]

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende